UNA DONNA DI MEZZA ETÀ. (Barzelletta)


Una donna di mezza età è in ospedale per un banale intervento, ma mentre è sotto anestesia vive una strana esperienza, vede Dio che le tende la mano. "E' arrivata la mia ora?" chiede lei.

"No di certo" - risponde Dio - "ti rimangono 23 anni, 22 giorni e 5 ore di vita."

Dopo l'intervento la donna tutta contenta per l'inattesa aspettativa di vita decide di rimanere in ospedale e si fa fare lipo su addome e cosce, lifting, seno nuovo, collagene nel labbro superiore, protesi per rialzare i glutei e si fa anche segare due costole per avere la vita più sottile.
Esce finalmente dall'ospedale, inguainata in un meraviglioso abitino Tom Ford per Gucci (ormai vintage!) e tacchi 12, assolutamente splendida e pronta per una nuova vita ancora luuuunga. Attraversa la strada e.. viene tirata sotto da un tir!

Si ritrova davanti a Dio: "Scusa, ma non mi avevi detto che avevo ancora oltre 20 anni di vita?"
"Cavolo.. non ti avevo riconosciuta!"

Il segno dei Pesci: com'è in amicizia.


Il segno Pesci e gli amici

I nati sotto il segno dei Pesci (segno di Acqua) sono solitamente persone molto profonde e non sempre facili da capire.
L'uomo e la donna di questo segno hanno un'intensa vita emotiva e pertanto sono portati a sentirsi più deboli nel campo degli affetti.
Per un uomo o una donna Pesci vedere l'amico o un'amica di turno soffrire può essere un dramma.
Perché i nati sotto questo segno hanno una grande capacità di immedesimazione ed una grande empatia: riescono a mettersi nei panni dell'altro e questo, in amicizia, può, paradossalmente, costituire un problema.

La donna Pesci e le sue amiche

La donna Pesci è diffidente per natura; alla base di questa diffidenza risiede la paura di soffrire, tuttavia è praticamente impossibile ingannarla: noterà subito se qualcuno non è sincero nei suoi confronti.
La donna Sagittario è una sua potenziale amica, come anche la donna Ariete o la donna Cancro.
Gli uomini Toro e Vergine, segni di terra, saranno per lei amici premurosi pronti a darle la protezione che ricerca.

L'uomo Pesci e i suoi amici

L'uomo Pesci può avere molti amici. E' un tipo generoso che non ama chiedere nulla in cambio della sua amicizia.
La sua sensibilità lo rende pronto ad accorrere ad ogni reclamo da parte dei suoi amici.
Ovviamente, nei limiti del possibile. I segni di terra (Toro, Capricorno, Vergine) sono quelli con cui lega maggiormente.
Bene anche con Acquario e Leone. La donna Ariete donerà la giusta grinta al rapporto d'amicizia con il Pesci. A volte lui, perderà la testa per lei.

Altri segni:

SCORPIONE - CANCRO - TORO - VERGINE - LEONE - GEMELLI - CAPRICORNO - BILANCIA - ARIETE - ACQUARIO - SAGITTARIO

Il segno dell'Acquario: com'è in amicizia.


Il segno Acquario e gli amici

L'Acquario è probabilmente il segno più portato a intrecciare rapporti di amicizia. Da solo, spesso, si annoia.
Acquario è l'ultimo dei segni di aria, insieme a Gemelli e Bilancia, e come tutti i segni di aria ama le novità ed è molto curioso.
E' inoltre molto intelligente e gli piace capire sempre tutto.
E' un segno universale che fa dei rapporti di amicizia del proprio credo di vita.

La donna Acquario e le sue amiche

La donna Acquario con le sue amiche ama sconvolgere la normalità. Lei è una donna particolare e vuole fare cose altrettanto particolari con la giusta compagnia.
L'acquario è l'artista dello zodiaco.
La donna Ariete è una delle sue migliori amiche e possono vivere il loro rapporto quasi in simbiosi.
Bene anche con Toro e soprattutto Leone. L'uomo Pesci sarà un amico fedele.

L'uomo Acquario ed i suoi amici

L'uomo Acquario si fida e non si fida dei suoi amici.
E' sempre pronto infatti nel caso in cui qualcuno gli giri le spalle. In questo è molto realista, per il resto è fra i più sognatori dello zodiaco.
Potesse uscire tutte le sere lo farebbe.
Con una sola condizione però: ogni sera dovrà essere diversa dalla precedente. Un altro Acquario come lui capirà le sue esigenze. Bene anche con Ariete e Sagittario.
Con il Capricorno alterneranno periodi di frequentazione intensa a periodi di distacco.
La donna Bilancia sarà una perfetta amica e magari, con il tempo, anche compagna di vita.

Altri segni:

SCORPIONE - CANCRO - TORO - PESCI - VERGINE - LEONE - GEMELLI - CAPRICORNO - BILANCIA - ARIETE - SAGITTARIO

Il segno del Capricorno: com'è in amicizia.


Il segno Capricorno e gli amici

I nati sotto il segno del Capricorno hanno un concetto di amicizia che potremmo definire "all'antica".
Gli appartenenti a questo segno sono spesso uomini e donne di altri tempi.
Per un Capricorno, uomo o donna che sia, il concetto di rispetto è fondamentale, anche in amicizia.
Il Capricorno all'amico da tutto, ma pretende sempre un minimo di rispetto. E anche un minimo di attenzione. Non pensate che non faccia caso, se vi dimenticate di lui. Non farà una sceneggiata, ma ne terrà da conto.

La donna Capricorno e le sue amiche

La donna Capricorno, riservata per natura, avrà dele amicizie molto selezionate.
Questo non vuole dire affatto che lei sia snob o non faccia amicizia con tutti, ma ella crede che i veri amici siano veramente pochi.
La donna Sagittario difficilmente la deluderà, con la Scorpione si sosterranno a vicenda e con la Cancro spettegoleranno in buona fede.
La Leonessa sarà un'ottima compagna di shopping e confidenze. L'uomo Gemelli cercherà di spronarla a parlare di più del bel mondo che ha dentro.

L'uomo Capricorno ed i suoi amici

L'uomo Capricorno esige rispetto nella vita.
E' la sua parola d'ordine. Dagli amici pretende molto più di questo.
Non vuole essere preso in giro.
I nati sotto il segno della Bilancia, Gemelli, Vergine e Cancro sono ottimi amici. La donna Vergine può comprenderlo e finire però talvolta con l'innamorarsi di lui.

Altri segni:

SCORPIONE - CANCRO - TORO - PESCI - VERGINE - LEONE - GEMELLI - BILANCIA - ARIETE - ACQUARIO - SAGITTARIO

Il segno del Sagittario: com'è in amicizia.


Il segno Sagittario e gli amici

Il Sagittario è un segno di fuoco che sa come riscaldare un'amicizia. Ha una grandissima energia che tende a conservarsi nel tempo grazie alla quale è sempre pronto a intraprendere qualche avventura.
Avere un amico del Sagittario significa alzare la qualità del proprio livello di vita.

La donna Sagittario e le sue amiche

La donna Sagittario cercherà di dare una chance ad ogni persona che incontrerà lungo sul cammino, nel senso che ogni segno potrà essere una sua potenziale amica/o, ma una volta commesso un piccolo errore lei non scorderà facilmente ciò che le è stato fatto.
Occhio dunque a non sbagliare, perchè è davvero un'ottima amica.
E' attratta dalla Gemelli perchè opposta a lei, dalla Toro perchè si comprendono, dalla Leone per i comuni momenti di breve ma intensa follia, dalla Vergine per una sorta di feeling mentale.
L'uomo Acquario potrebbe essere un amico fedele. A breve termine. Rischio innamoramento.

L'uomo Sagittario ed i suoi amici

L'uomo Sagittario è un amico raro da trovare. Difficilmente i suoi amici avranno qualcosa da rimproverargli, forse perchè già le donne hanno questo compito!
E' fedele nell'amicizia. L'uomo Ariete sarà un amico speciale.
Il Gemelli un compagno di giochi. Il Toro una certezza nella sua vita. Il Leone l'allegria e una grande energia.
La donna Toro e la Capricorno sapranno ascoltarlo senza troppe pretese. Proprio come piace a lui.

Altri segni:

SCORPIONE - CANCRO - TORO - PESCI - VERGINE - LEONE - GEMELLI - CAPRICORNO - BILANCIA - ARIETE - ACQUARIO

Il segno dello Scorpione: com'è in amicizia.


Il segno Scorpione e gli amici

Lo Scorpione è un segno che per molti aspetti possiamo definire difficile. Lo Scorpione è difficile perché intelligente, a volte forse troppo e troppo non va sempre bene.
Lo Scorpione, spesso, eccede anche in amicizia.

La donna Scorpione e le sue amiche

La donna Scorpione può passare da un eccesso all'altro nell'arco della sua vita.
Ci saranno infatti dei momenti in cui non potrai camminare con lei per strada perchè dovrà fermarsi ad ogni angolo per salutare chiunque e ci saranno momenti, invece, che non uscirà di casa perchè offesa con il mondo intero.
La donna Cancro, fra numerosi alti e bassi, sarà sicuramente presente fra le sue amiche.
Anche la discreta donna Toro e la premurosa Capricorno le saranno fedeli amiche.
L'uomo Sagittario ascolterà le confidenze di questa sensuale donna Scorpione.

L'uomo Scorpione ed i suoi amici

L'uomo Scorpione in apparenza taciturno è in realtà un amico di grande compagnia.
Con gli amici giusti può scatenarsi in serate da ricordare. Difficilmente, però ti farà confidenze troppo intime. Racconterà, invece, senza problemi le sue avventure e le sue nottate di passione.
L'uomo Leone, Acquario e Bilancia possono essere degli ottimi amici dell'uomo Scorpione.

Altri segni:

CANCRO - TORO - PESCI - VERGINE - LEONE - GEMELLI - CAPRICORNO - BILANCIA - ARIETE - ACQUARIO - SAGITTARIO

Il segno della Bilancia: com'è in amicizia.


Il segno Bilancia e gli amici

I nati sotto il segno della Bilancia sono apparentemente amici di tutti, ma non è proprio così. Pochi riescono ad ottenere l'amicizia esclusiva dei nativi del segno.
Sono persone molto cordiali, simpatiche e che catturano l'attenzione e la simpatia delle persone molto facilmente.

La donna Bilancia e le sue amiche

La donna Bilancia può rivelare gradevoli sorprese.
Inizialmente, infatti, scrutandola da lontano con il volto angelicato potrebbe essere scambiata per quella che non è: ama divertirsi e ridere con le amiche di cui si fida.
Per lei, sono importanti i feeling mentali, anche in amicizia.
La donna Gemelli e la donna Toro possono coinvolgerla molto.
L'uomo Cancro può ascoltare i timori della Bilancina nei confronti del mondo e diventarne un amico sincero.

L'uomo Bilancia e i suoi amici

L'uomo Bilancia ama apparire davanti agli amici come quello "imperturbabile", quello cioè che non viene minimamente sfiorato dalle delusioni o dai comportamenti sbagliati degli altri. Nasconderà tutto dietro un sorriso.
Ciò non toglie che sia una persona molta chiara: quel che ti deve dire non lo terrà dentro.
L'amico Gemelli lo accompagnerà durante le sue follie quotidiane. Anzi le loro follie.
L'uomo Capricorno stringerà con il Bilancia un rapporto di rispetto reciproco. Feeling mentale con lo Scorpione. Bella amicizia con la donna Ariete.

Altri segni:

SCORPIONE - CANCRO - TORO - PESCI - VERGINE - LEONE - GEMELLI - CAPRICORNO - ARIETE - ACQUARIO - SAGITTARIO

Il segno della Vergine: com'è in amicizia.


Il segno Vergine e l'amicizia

L'amico della Vergine è un amico puntuale e tempestivo. Quando serve, c'è.
Avere un amico della Vergine significa avere una risorsa preziosa, una persona con cui discutere, che ti ascolterà con pazienza e saprà dire in faccia all'amico quello che pensa: agari che sta facendo discorsi che non stanno nè in cielo nè in terra..

La donna Vergine e le sue amiche

La donna Vergine è molto cauta nelle amicizie.Una volta conquistata la sua fiducia sarà molto generosa con le sue amiche ma se, al contrario, qualcuno dovesse tradirla o ferirla si legherà al dito il "fattaccio".
La donna Vergine è una donna che non dimentica.
Anche per questo nelle relazioni amichevoli non si butta a capofitto, ha paura di rimanere delusa.
Si circonda perciò di persone schiette come l'Ariete, desiderose di attenzioni come le Bilancia o frizzanti come le Gemelli.
Anche l'uomo Gemelli può legare particolarmente con la donna Vergine: lui le racconterà delle sue follie e lei con razionalità saprà donargli i giusti consigli.

L'uomo Vergine ed i suoi amici

L'uomo Vergine tiene molto ad un rapporto basato sulla lealtà e sul rispetto reciproco.
Lega con l'uomo Scorpione, Leone e Pesci.
Ed anche con lo stesso Vergine.
La donna Sagittario saprà capirlo senza fare troppe domande e perciò fra i due nascerà una bella amicizia.

Altri segni:

SCORPIONE - CANCRO - TORO - PESCI - LEONE - GEMELLI - CAPRICORNO - BILANCIA - ARIETE - ACQUARIO - SAGITTARIO

Il segno Leone, com'è in amicizia.


Il segno Leone e gli amici

Simbolicamente, il Leone è il re dello zodiaco: per l'astrologia rappresenta il sole che è il centro del sistema solare e, il suo simbolo, ricorda il re di tutti gli animali. Anche in amicizia il Leone avrà quindi un ruolo da protagonista. Avere un amico del Leone, significa avere un amico che farà di tutto per proteggerti. Un amico leale.

La donna Leone e le sue amiche

La donna Leone, sempre ben curata, truccata nel modo giusto, con il vestito adatto per ogni occasione sarà d'impatto e vista con ammirazione/invidia da qualche altra donna dello zodiaco.
Conoscerla meglio, vi farà cambiare ogni possibile timore iniziale.
E' una donna di piacevolissima compagnia, allegra, che si presta ad ogni tipo di conversazione.
Nei locali più glamour non potrà mancare la donna appartenente a questo segno, perchè darà un tocco in più alla serata con la sua effervescente presenza.
Le donna Sagittario e Ariete, dominata come la Leone dall'elemento fuoco, saranno ottime amiche.
Anche con un segno d'acqua come la Cancro, d'aria come la Gemelli e di terra come la Toro.

L'uomo Leone e i suoi amici

Guardando da lontano l'uomo Leone un po' schivo dentro la sua camicia all'ultima moda potresti pensare che sia un tipo riservato. Grave errore.
L'uomo Leone con i suoi amici è il classico "animale da festa".
Ama stare al centro dell'attenzione, è il classico PR delle feste più glamour.
Lega parecchio con l'uomo Toro, con il Sagittario e con lo Scorpione.
I tre segni citati sono piuttosto discreti quindi non faranno domande che possano mettere in imbarazzo l'uomo del Leone che ama condurre i suoi rapporti senza far scivoloni. Anche con l'uomo Bilancia potrà nascere una lunga amicizia.
Tutto deve scorrere tranquillamente.
La donna del Capricorno è un'ottima amica per l'appartenente a questo segno.

Altri segni:

SCORPIONE - CANCRO - TORO - PESCI - VERGINE - GEMELLI - CAPRICORNO - BILANCIA - ARIETE - ACQUARIO - SAGITTARIO

Il segno del Cancro: com'è in amicizia.


Cancro e amicizia

Il Cancro è il segno che non si dimentica mai del vero amico e che anche dopo anni e anni ricorda le avventure passate. Sarà l'amico o l'amica del Cancro a ricordare quel fatto simpatico o quella scena divertente che nessuno ricorda.

La donna Cancro e le sue amiche

La donna Cancro è un diesel nei rapporti: deve fidarsi di chi ha davanti. Partirà pian piano nei suoi rapporti amichevoli così come fa in quelli amorosi.
La donna di questo segni ai propri amici può offrire un grande dono: ha come dote naturale "l'ascolto".
Verrà trascinata dall'energia della Gemelli, dal fascino della Scorpione e degli altri segni d'acqua come lei (Scorpione appunto, Cancro e Pesci).
I segni di fuoco (Sagittario, Ariete, Leone) saranno travolgenti. L'uomo Bilancia può darle i giusti consigli. Bella amicizia.

L'uomo Cancro ed i suoi amici

L'uomo Cancro, seppur risulti naturale nei suoi atteggiamenti pubblici, è diffidente nei confronti del mondo.
Deve fidarsi dei suoi amici. Potrà contare su un leale Sagittario o un Ariete con il quale condividerà il rito del caffè in qualche bar oppure un segno d'acqua, proprio come il Cancro, ovvero Pesci e Scorpione. Buona amicizia anche con il Toro.
Per gli amici lui si mostrerà "premuroso" e talvolta verificherà se anche loro si comporteranno allo stesso modo.
L'uomo Cancro, se si fida di chi ha davanti, può diventare un fiume in piena.

Altri segni:

SCORPIONE - TORO - PESCI - VERGINE - LEONE - GEMELLI - CAPRICORNO - BILANCIA - ARIETE - ACQUARIO - SAGITTARIO

Il segno dei Gemelli nell'amicizia.


Il segno Gemelli e gli amici.

Non c'è segno più socievole e simpatico del Gemelli.
In amicizia il Gemelli è uno spettacolo, è sempre pieno di novità: con un amico Gemelli non ti annoierai mai.
Attenzione però a non deludere i Gemelli: anche se vi sembrerà di no, dietro la loro natura simpatica e votata all'allegria, l'altra faccia è costituita dal fatto che sono molto sensibili e se delusi possono irritarsi facilmente.

La donna Gemelli e le sue amiche

Avere un'amica dei Gemelli vuol dire annoiarsi difficilmente. Vuol dire trovare un sorriso ogni volta che sarai giù.
La donna Sagittario, opposta zodiacale, sarà attratta da una donna così diversa da lei. E viceversa.
Mercurio, pianeta che governa entrambi i segni, avvicinerà la donna Vergine e la donna Gemelli.
La Bilancia si lascerà andare a sonore risate con la Gemelli.
Le Cancro e le Scorpioni troveranno un'amica pronta a sdrammatizzare i loro piccoli drammi quotidiani.
La donna Ariete vedrà nella Gemelli una sorella minore estremamente saggia. L'uomo Bilancia, estroverso in pubblico, aprirà il suo mondo interiore ad una fortunata elitè. In cui ci sarà certamente l'amica Gemelli.

L'uomo Gemelli ed i suoi amici

L'uomo Gemelli ama divertirsi. Con i suoi amici troverà il suo habitat naturale: sarà se stesso. Farà follie assurde facendo ridere gli amici per giorni interi ricordando le bizzarre imprese dell'amico di questo segno.
I nati sotto il segno del Sagittario, Ariete e Bilancia saranno i suoi compagni di avventure. Bene anche con il Capricorno.
L'uomo Gemelli instaura buoni rapporti con le donne di quasi tutti i segni, ma adotta una sorta di "regola dell'amico": le sue amiche di oggi, saranno le sue compagne di domani.

Altri segni:

SCORPIONE - CANCRO - TORO - PESCI - VERGINE - LEONE - CAPRICORNO - BILANCIA - ARIETE - ACQUARIO - SAGITTARIO

Il segno Toro e l'amicizia.


Il segno Toro e l'amicizia

Il Toro è probabilmente il miglior amico che si possa desiderare..
Il Toro agli amici dà tutto e tutto sommato non ha troppe pretese. Per questi motivo l'amicizia del Toro molto ricercata. Forse, ma non sempre, il Toro potrà manifestare gelosia se si sentirà trascurato, perché è un segno fisso e un po' possessivo, anche in amicizia.

La donna Toro e le sue amiche

La donna Toro, in apparenza riservata, ama scatenarsi con le sue amiche di sempre.
Vuole essere trascinata in folli serate. Perciò si circonderà di appartenenti ai segni d'aria (Gemelli, Bilancia e Acquario) che, per natura, amano vivere la vita quasi fosse un gioco.
In particolare La donna Bilancia sarà la sua amica di sempre e per sempre.
Forte legame anche con le nate sotto il segno del Cancro. L'uomo Capricorno saprà ascoltarla ed, essendo entrambi segni di terra, potranno creare una solida amicizia.

L'uomo Toro e i suoi amici

L'uomo Toro è fondamentalmente "pigro" nei rapporti relazionali. Magari non ti chiamerà cento volte al giorno oppure prometterà di prestarti un cd che non arriverà mai a destinazione, ma se chiederai il suo aiuto in un attimo sarà da te.
L'uomo Toro lega particolarmente con i segni di fuoco del Leone e del Sagittario.
La donna Pesci cercherà protezione nell'uomo di questo segno e, fra i due, potrebbe nascere una bella amicizia.

Altri segni:

SCORPIONE - CANCRO - PESCI - VERGINE - LEONE - GEMELLI - CAPRICORNO - BILANCIA - ARIETE - ACQUARIO - SAGITTARIO

Il segno dell'Ariete nell'amicizia.


Il segno Ariete e gli amici

Ariete è un segno di fuoco di primavera, quindi tendenzialmente estroverso e allegro, che non ha grandi difficoltà a creare ed a consolidare rapporti di amicizia.

Come si comporta l'Ariete con gli amici?

L'Ariete è un segno spontaneo e, evidentemente, o forse ingenuamente, si aspetta che anche gli amici si comportino nella stessa maniera con lui.
Ingenuamente, ma soltanto finché "non mangia la foglia".
Da giovane l'Ariete è convinto che l'amicizia sia un valore sacro e che i suoi amici non lo tradiranno mai, ma spesso le esperienze della vita negative possono deludere le sue aspettative.
In questi casi, l'Ariete diventa diffidente e tende a restringere molto la cerchia delle sue amicizie.
In ogni caso dona all'amico o all'amica tutto il suo cuore e, in amicizia, tende a costruire legami di tipo fraterni.
Tende a scegliere i suoi amici tra persone simili a lui.
Non è certo un segno che si fa influenzare dagli amici, piuttosto li influenza. Astrologicamente, Ariete è associato alla testa. Il nato sotto questo segno ha una testa pensante e ama decidere di testa sua.
Chi vuole essere amico di un Ariete dovrebbe capire che l'Ariete deve essere accettato così come è, lui d'altra parte, se ti ha incluso tra i suoi amici, è perché ti ha già accettato così come sei!

La donna Ariete e le sue amiche

amicizia della donna ariete: La donna Ariete può assumere il ruolo di leader all'interno di un gruppo di amiche. E' lei l'organizzatrice delle serate.
Deciderà dove andare, a che ora e come andare.
Anche perchè non sopporta l'indecisione negli altri. Preferisce prender subito posizione.
Favorite le amicizie con i segni d'aria: Gemelli, Bilancia e Acquario. Fra i segni di terra predilige la Vergine e la Toro.
Si trova in sintonia anche con donne del suo stesso segno, non sempre del suo elemento (fuoco).
La donna Ariete intreccia bei rapporti di amicizia anche con gli uomini, in particolare con coloro che sono nati sotto il segno della Bilancia.

L'uomo Ariete ed i suoi amici

amicizia dell'uomo arieteUna donna innamorata di un uomo nato sotto il segno dell'Ariete conoscerà bene l'importanza che questo segno attribuisce ai propri amici.
L'uomo Ariete ha come valore fondamentale l'amicizia.
Se il giorno di San Valentino o in qualche altra occasione da trascorrere con la partner, un suo amico dovesse chiamare per qualcosa di urgente, ma comunque rimandabile, lui accorrerà immediatamente.
Lega particolarmente con i nati sotto il segno dei Gemelli e del Sagittario. La donna Acquario sarà un'amica fedele.

Altri segni:

SCORPIONE - CANCRO - TORO - PESCI - VERGINE - LEONE - GEMELLI - CAPRICORNO - BILANCIA - ACQUARIO - SAGITTARIO

“La prova che esiste l'anima gemella.” (video)

Esiste l'anima gemella? Un romantico video intitolato "The proof that we are soulmates" dimostra, con statistiche e formule matematiche, che per ognuno di noi c'è una persona speciale..




Quante possibilità esistono che un uomo e una donna si incontrino sulla terra, si piacciano e si innamorino perdutamente? Pochissime, per questo chi incontra la propria anima gemella può ritenersi decisamente fortunato. Spesso però l’incontro con l’uomo o la donna ideale non dipende dal caso è infatti possibile dimostrare che l’anima gemella può essere un “concetto matematico”. E’ questa l’idea alla base di “The proof that we are soulmates” (La prova che siamo anime gemelle) il viral video che sta spopolando online e che spiega l’amore tra un uomo e una donna con statistiche, percentuali e formule matematiche.
Il romantico corto in pochi giorni ha collezionato su Youtube migliaia di visualizzazioni. Il fenomeno virale del momento è firmato dall’illustratore Emanuele Colombo il quale nel 2012, mentre vagava sul web in cerca di un’ispirazione per un progetto personale, ha trovato una particolarissima infografica dedicata all’amore, realizzata da Drake Martinet. Colombo ha dunque chiesto all’esperto di matematica il permesso per poter creare una versione animata, con tanto di musica ed illustrazioni romantiche, dell’infografica. E’ nato così il video all’interno del quale c’è la prova matematica e definitiva che l’anima gemella esiste e che ognuno è destinato a stare insieme ad un’altra persona. Vedere per credere

Come costruire velocemente una trappola per zanzare con una..(Con spiegazione e video)


bottiglia di plastica:

materiale necessario:

- una bottiglia tagliata a meta'
- 20 Cl acqua calda
- 50 g zucchero di canna
- 1 g lievito di birra

Procedimento:


Tagliare la bottiglia appena sotto il bordo superiore, rivoltare la parte superiore verso l’interno e sigillare il bordo, Mescolare lo zucchero di canna con dell’acqua tiepida. Versare nella metà inferiore della bottiglia riempiendola per 1/4, successivamente inserire il lievito di birra, in questo modo nella bottiglia si svilupperà l' anidride carbonica che attrarrà le zanzare e le intrappolerà nella bottiglia.

Avvolgere la bottiglia con qualcosa di scuro
la soluzione ha una durata di circa 2 settimane, dopo di che bisognerà ricaricare con il lievito e lo zucchero.
Per aumentare l’efficacia è preferibile posizionare la bottiglia in una angolo buio e umido della stanza.



I rimedi della nonna: il cavolo contro i dolori muscolari, ecco come fare:


Se avete dolori muscolari o articolari, potete usare un rimedio naturale ma molto efficace. Il rimedio è di facile realizzazione, e non richiede molto tempo. (rimedio ottimo per dolori muscolari, mal di schiena, male alle articolazioni)

Procedimento:
Prendete qualche foglia di cavolo (tre o quattro) abbastanza grandi per la zona dolorante, scaldatele con un ferro da stiro, la nonna raccomanda di NON bruciarle. Prendete un grosso panno molto sottile e infilateci dentro le foglie di cavolo, scaldate nuovamente con il ferro da stiro, e applicatela alla zona dolorosa. L’operazione va eseguita prima di andare a letto, per almeno 5 giorni. Provare per credere..Parola di nonna.

Rimedi della nonna contro l'acidità e il bruciore di stomaco.


Ecco i Nove rimedi naturali della Nonna, contro l’acidità, la pesantezza e il gonfiore di stomaco. Nove rimedi della Nonna, così da soddisfare tutti i gusti e le esigenze. La Nonna consiglia di non mischiare più rimedi alla volta, al massimo associare due rimedi naturali insieme.

Zenzero: Fate bollire, per 10 minuti, un pezzetto di radice di zenzero in 1/2 litro d’acqua. Addolcite con miele e bevete per 3 volte al giorno per 5 giorni.

Finocchio:In questo caso avete due opzioni: utilizzare un finocchio intero; oppure 2 cucchiai di semi di finocchio (meglio questa soluzione). Fate bollire 1 Lt. d’acqua, con il finocchio o i suoi semi, per circa 5 minuti. Filtrate e bevete 3 volte al giorno per 5 giorni.

Limone Contro la digestione Bloccata: Tagliate la scorza di un limone a pezzetti, fate bollire due bicchieri d’acqua (per 1 persona), e buttateci dentro le scorze di limone, fate bollire qualche minuto e bevete caldo.

Alloro: Fate bollire 1/2 litro d’acqua con 5 foglie d’alloro (tritate in precedenza). Lasciate bollire a fuoco basso per circa 10 minuti. Filtrate e bevete un bicchiere (zuccherando), dopo ogni pasto.

Prezzemolo: Prendete 1/2 litro d’acqua e fate bollire, quando sta per bollire, mettete qualche foglia di prezzemolo. Lasciate bollire per circa 10 minuti a fuoco basso.Filtrate e bevete un bicchiere ogni 3/4 ore.

Mele: Prendete una mela, tagliatela a fette (senza togliere la buccia), versate un pò di limone e mangiate un paio di pezzi dopo ogni pasto. La mele serve a tantissime cose.

Basilico: Fate Bollire, per 5 minuti, 2 cucchiaini di basilico tritato, in 1/2 litro d’acqua. Filtrate e bevete tiepido prima di andare a dormire o riposare.

Liquirizia: Fate bollire, per 10 minuti, 2 bastoncini di liquirizia (tagliati a metà per il lungo), in 1 lt d’acqua. Bevete ogni mattina un bicchiere per 5 giorni. Attenzione per chi soffre di pressione alta, questa bevanda è sconsigliata.

Peperoncino Rosso: Prendete un peperoncino, con dei guanti di plastica, sminuzzate all’interno di 1/2 litro d’acqua 1 peperoncino (piccolo). Fate bollire per 10 minuti, filtrate e bevete 2 volte al giorno.

Maltempo al nord, Lombardia in ginocchio: a Milano esonda il seveso..(leggi tutto)


Forte maltempo al nord con nubifragi e grandinate. Nel capoluogo lombardo l'acqua in alcune strade del quartiere Niguarda ha raggiunto i 20 centimetri. Situazione critica a Bergamo e in Brianza. Acqua al livello delle finestre a Bernareggio e Cornate d'Adda. Per la prima volta da inizio anno il lago d'Iseo ha superato il limite massimo di concessione della regolazione della portata, fissata a +110 centimetri dalla Regione: il valore al misuratore di Sarnico era a quota +111,5 centimetri. Telefoni isolati a Cuggiono, nel Milanese, mentre a Besana Brianza si è allagata la floricoltura Ameye, che si estende su una superficie di 30mila metri (di cui 12mila a serre). L'acqua ha dapprima invaso i campi circostanti ed è poi tracimata nell'azienda. Spazzati via i materiali da vivaio come le piante aromatiche, l'acqua è entrata anche nelle serre. Tromba d'aria nella notte in Valtenesi, nel Bresciano, con numerose piante abbattute. A Salò un pino di 15 metri è caduto su un abitazione con danni al tetto. Problemi di viabilità anche nella bassa bresciana, a causa di alberi in mezzo alla strada, e un caso di allagamento nel centro di Brescia. La situazione al nord permane instabile con maltempo fino a venerdì 27 giugno, al centro sud continua l'alta pressione con temperature nella norma stagionale.

Il cane, un amico speciale. (bellissimo racconto)


Un giorno un ragazzo in autostrada vide un cane abbandonato, sporco e tremava affamato ed assetato, con occhi tristi. Quegli occhi sembravano dire perchè mi hanno lasciato qui? Ho dato solo amore e affetto, dove ho sbagliato? Sono sicuro che torneranno, ma quel ragazzo sapeva che chi lo aveva lasciato non sarebbe ritornato, si avvicinò e la prima cosa che fece il cane fu una dimostrazione d’affetto, non era arrabbiato verso l’essere umano e fu amore da subito. Il ragazzo lo prese in braccio lo portò a casa e dopo tutte le cure necessarie la loro vita era piena d’affetto, gli diede un nome, Jak era un labrador le sue paure erano passate grazie ad anni di amore reciproco. Ma un giorno Jak si si ammalò e dopo alcuni giorni morì. Per il ragazzo fu una perdita immensa, un grande vuoto. Dopo alcuni mesi nella notte sentì abbaiare, era la voce del suo cane, la sentiva in lontananza e non stava sognando e dopo lo stupore si alzò, scese le scale e sentì che proveniva dalla cucina, aprì la porta e non c'era.. sentì ancora abbaiare, sia da dietro la porta sia dal giardino. Era Jak ma aprendo la porta non vide nessuno. Il ragazzo era sicuro che era il suo cane, sentì ancora abbaiare forte da dietro una siepe poco lontana dalla casa. Quando il ragazzo si avvicinò alla siepe ormai lontano da casa in quel minuto arrivò il terremoto in Abruzzo, la sua abitazione andò distrutta a quel punto Jak smise di abbaiare. La sua Anima era ritornata solo per salvare chi lo aveva salvato. anche gli animali hanno un'Anima, solo che la loro è più grande della nostra. (racconto dal Web)

Le cose che ho imparato nella vita...


Ecco alcune delle cose che ho imparato nella vita:
- Che non importa quanto sia buona una persona, ogni tanto ti ferirà.
E per questo, bisognerà che tu la perdoni.
- Che ci vogliono anni per costruire la fiducia e solo pochi secondi per distruggerla.
- Che non dobbiamo cambiare amici, se comprendiamo che gli amici cambiano.
- Che le circostanze e l'ambiente hanno influenza su di noi, ma noi siamo responsabili di noi stessi.
- Che, o sarai tu a controllare i tuoi atti,o essi controlleranno te.
- Ho imparato che gli eroi sono persone che hanno fatto ciò che era
necessario fare, affrontandone le conseguenze.
- Che la pazienza richiede molta pratica.
- Che ci sono persone che ci amano, ma che semplicemente non sanno come dimostrarlo.
- Che a volte, la persona che tu pensi ti sferrerà il colpo mortale quando cadrai,è invece una di quelle poche che ti aiuteranno a rialzarti.
- Che solo perché qualcuno non ti ama come tu vorresti, non significa che non ti ami con tutto se stesso.
- Che non si deve mai dire a un bambino che i sogni sono sciocchezze: sarebbe una tragedia se lo credesse.
- Che non sempre è sufficiente essere perdonato da qualcuno. Nella maggior parte dei casi sei tu a dover perdonare te stesso.
- Che non importa in quanti pezzi il tuo cuore si è spezzato; il mondo non si ferma, aspettando che tu lo ripari.
- Forse Dio vuole che incontriamo un po' di gente sbagliata prima di incontrare quella giusta, così quando finalmente la incontriamo, sapremo come essere riconoscenti per quel regalo.
- Quando la porta della felicità si chiude, un'altra si apre, ma tante volte guardiamo così a lungo a quella chiusa, che non vediamo quella che è stata aperta per noi.
- La miglior specie d'amico è quel tipo con cui puoi stare seduto in un portico e camminarci insieme, senza dire una parola, e quando vai via senti che è come se fosse stata la miglior conversazione mai avuta.
- È vero che non conosciamo ciò che abbiamo prima di perderlo, ma è anche vero che non sappiamo ciò che ci è mancato prima che arrivi.
- Ci vuole solo un minuto per offendere qualcuno, un'ora per piacergli, e un giorno per amarlo, ma ci vuole una vita per dimenticarlo.
- Non cercare le apparenze, possono ingannare.
- Non cercare la salute, anche quella può affievolirsi.
- Cerca qualcuno che ti faccia sorridere perché ci vuole solo un sorriso per far sembrare brillante una giornataccia.
- Trova quello che fa sorridere il tuo cuore.
- Ci sono momenti nella vita in cui qualcuno ti manca così tanto che vorresti proprio tirarlo fuori dai tuoi sogni per abbracciarlo davvero!
- Sogna ciò che ti va; vai dove vuoi; sii ciò che vuoi essere, perché hai solo una vita e una possibilità di fare le cose che vuoi fare.
- Puoi avere abbastanza felicità da renderti dolce, difficoltà a sufficienza da renderti forte, dolore abbastanza da renderti umano, speranza sufficiente a renderti felice.
- Mettiti sempre nei panni degli altri. Se ti senti stretto, probabilmente anche loro si sentono così.
- Le più felici delle persone, non necessariamente hanno il meglio di ogni cosa; soltanto traggono il meglio da ogni cosa che capita sul loro cammino.
- L'amore comincia con un sorriso, cresce con un bacio e finisce con un the.
- Il miglior futuro è basato sul passato dimenticato, non puoi andare bene nella vita prima di lasciare andare i tuoi fallimenti passati e tuoi dolori.
- Quando sei nato, stavi piangendo e tutti intorno a te sorridevano. Vivi la tua vita in modo che quando morirai, tu sia l'unico che sorride e ognuno intorno a te piange.

Brazil mondiali 2014: Italia - Uruguay (leggi tutto)


Italia e Uruguay si giocano tutto in uno scontro da dentro o fuori. La Nazionale guidata da Cesare Prandelli sfida la Celeste per la terza ed ultima partita del gruppo D. Dopo la debacle contro il Costa Rica servirà almeno un pareggio per passare agli ottavi di finale della Coppa del Mondo 2014. Non sarà assolutamente un’impresa facile visto che i nostri avversari hanno ritrovato la loro punta di diamante, quel Luis Suarez che ha giustiziato l’Inghilterra con una doppietta.  Inizio alle ore 18.00 italiane, match trasmesso da Rai 1 e Sky Mondiale 1 HD sul canale 201. Si potrà guardare la partita anche su pc, tablet e smartphone grazie all’applicazione Sky Go e al sito Rai.tv.

Vediamo gli schieramenti che scenderanno in campo. Il nostro ct ha intenzione di passare dal 4-1-4-1 al 3-5-2. Gigi Buffon sarà confermato titolare tra i pali, in difesa ci sarà il blocco juventino formato da Giorgio Chiellini, Leonardo Bonucci e Andrea Barzagli. Folto centrocampo formato da Mattia De Sciglio al rientro e Darmian sulle fasce, in mezzo giocheranno Andrea Pirlo, Claudio Marchisio e Marco Verratti dopo lo stop in favore di Thiago Motta contro il Costa Rica. In attacco spazio al tandem formato da Mario Balotelli e Ciro Immobile. L’ex del Manchester City, nel mirino dell’Arsenal, ha fallito due clamorose palle gol contro i centroamericani e dovrà dimostrare di essere nuovamente decisivo come contro l’Inghilterra.

Basterà un pareggio per qualificarci agli ottavi ma anche l’X ci costringerà a sudare. L’Uruguay ha ritrovato il suo bomber principe, l’attaccante del Liverpool Luis Suarez, sempre più uomo mercato. Oscar Tabarez è pronto a schierare un compatto 4-4-2: Muslera sarà titolare tra i pali, Caceres, Gimenez, Godin e Pereira formeranno il pacchetto arretrato, a centrocampo troveremo Gonzalez, Rios, Rodriguez e Lodeiro. In attacco ci sarà un tandem davvero temibile: Edinson Cavani ed il già citato Suarez possono spaccare in due la nostra retroguardia.

Sarà una sfida durissima a Natal, si prospetta un match davvero incandescente e ricco di emozioni. Gli Azzurri hanno il compito di non sfigurare e non uscire anzitempo dai Mondiali. La Celeste deve invece vincere ad ogni costo, il pareggio non basterebbe in quanto l’Italia passerebbe per la migliore differenza reti. Ce la faremo?

Il pregiudizio.


Una famiglia di cinque persone si stava godendo una giornata sulla spiaggia. I bambini facevano il bagno nell’oceano e costruivano castelli di sabbia, quando comparve in lontananza una vecchina. I capelli grigi le volavano con il vento e gli abiti erano sporchi e stracciati. Mormorava qualcosa fra sé e sé e intanto raccoglieva oggetti nella sabbia e li…metteva in un sacco. I genitori chiamarono i bambini vicino a sé e raccomandarono loro di stare lontani dalla vecchietta. Quando passò accanto a loro, curvandosi di tanto in tanto per raccogliere roba, ella sorrise alla famiglia. Ma essi non ricambiarono il suo saluto. Molte settimane dopo vennero a sapere che la vecchina da sempre si era assunta il compito di raccogliere pezzetti di vetro sulla spiaggia per evitare ai bambini di ferirsi i piedi.
(George Ivanovich Gurdjieff)

Lettera scritta da una figlia a suo padre.


Cari amici miei, chi di voi non ha mai provato cosa significa avere un dolore, tanto forte e incontrollabbile da non saper come gestire. Immagino di non essere nè la sola, nè la prima, ma dopo questa premessa vi racconto, cosa stà succedendo in una parte della mia vita in terza persona.. Questa è una lettera scritta d’impulso da una figlia sconfitta, a un padre che lei sà di non poter raggiungere mentalmente, ma lo può avvicinare solo fisicamente, senza avere la certezza che lui si accorga realmente dela sua presenza.Il dubbio più grande di questa donna è che il papà, colpito da una malatia altamente inabilitante che lo rende incapace, nelle sue manzioni manuali e intellettuali anche più semplici,possa invece inconsciamente soffrire di questo allontanamento dal suo ambiente abituale e dai suoi affetti più cari. Allontanamento inaspettato, improvviso e necessario richiesto dalla stessa malattia di così grave portata che lo ha reso bisognoso di cure continue e specifiche, da fare in un ambiente idoneo. Scelte improvvise e inaspettate che hanno reso la vita, dei singoli componenti della famiglia, compresa la figlia medesima, inaccettabile e improntata sul dolore e sui dubbi, ma purtroppo come unica vita da vivere.

Papà a volte ho paura di guardarti negli occhi. Ho paura che tu mi possa rimproverare perchè non sono stata capace di accudirti, in uno dei periodi più delicati della tua vita,in cui avevi bisogno di mè, non solo moralmente ma anche materialmente. Io non sò come raccapezzarmi, non sò nè come nè cosa devo fare. Mi sento inutile, indegna del tuo affetto, ma credimi mi sforzo lo stesso a guardarti negli occhi per cercare un tuo consenso, un piccolo segno che non sto sbagliando, che non ti ho abbandonatoe che mi vuoi ancora come figlia e che mi riconosci e mi ami ancora nonostante tutto.Scusami papà, lo sò, cosa mi potersti dire? Io non sto facendo nulla per tè, non sono in grado si far nulla, se non soffrire ogni giorno della mia vita. Le mie giornate sono scandite dal passare a maledire la mia impotenza, il destino, la tua malattia, la vecchiaia, la morte che fanno parte della nostra esistenza e dobbiamo accettare, facendo buon viso a cattiva sorte, ma che nessuno si sognerebbe mai di volere.Ti voglio bene all’infinito papà di un amore immenso e puro che nutro per te perchè è nato con mè. Continuerò a guardarti negli occhi per avvicinarmi alla tua anima e non volermene se non sono come tu mi vorresti. Dalla tua bambina cresciuta ma sempre bisognosa della tua presenza e del tuo affetto Maria Marino e fiera di esserlo.

Ultimissime sul Kebab: Allarme dall’Inghilterra, il Kebab Conterrebbe carne di..


topo, gatto e cane. Il governo britannico è preoccupato per il kebab perchè teme sia fatto con carne di topo o altri animali come cani e gatti. Alcuni studi realizzati dalla Food Standards Agency e da altre associazioni dei consumatori in Inghilterra hanno stabilito che il Kebab che viene venduto nel paese non contiene sempre e solo agnello, ma anche carne di origine sconosciuta.

I piatti che venivano serviti come agnello erano in realtà composti anche maiale, manzo, pollo, tacchino o carni che non sono state identificate, senza che sia stato possibile capire se vi era la presenza dell’agnello o di altro.

L’indagine realizzata, ha mostrato che su 60 Kebab che vengono spacciati per agnello, 17 erano stati realizzati mischiando anche altri tipi di carne mentre 5 presentavano una materia prima non identificabile. Un altro studio, che ha analizzato 145 campioni di Kebab, ha determinato che 43 di questi non erano stati cucinati esclusivamente con agnello.

Diffusa la notizia, è stato interpellato il vice ministro britannico Nick Clegg, a cui è stato chiesto in onda sulla radio LBC se esiste la possibilità che al posto dell’agnello siano state usate carni meno costose, come quelle di cani, gatti o topi, come riportano diversi quotidiani internazionali, tra cui il The Telegraph.

“Certo che mi preoccupo se stanno vendendo spiedini di ratto. Penso che le autorità sanitarie dovrebbero iniziare a lavorare su questo”, ha detto Clegg, mentre il governo ha una procedura ufficiale di analisi per approfondire la vicenda. Oltre alla qualità discutibile delle carni utilizzate, gli autori dello studio avvertono altresì che il kebab è generalmente un prodotto poco sano, a causa del suo alto contenuto di sale e grassi saturi. (fonte: Il Messaggero.it)

Le 7 regole per vivere bene. (clicca l'immagine)


1 - Fai pace col tuo passato, così non rovinerà il tuo presente.
2 - Quello che gli altri pensano di te non ti riguarda.
3 - Il tempo guarisce quasi tutto, dai al tempo del tempo.
4 - Nessuno è la ragione della tua felicità eccetto te stesso.
5 - Non paragonare la tua vita a quelle degli altri, non hai idea di come è fatto il loro viaggio.
6 - Smettila di pensare troppo, non serve sapere tutte le risposte.
7 - Sorridi, non possiedi tutti i problemi del mondo.

Grazie a te, donna..Lettera di Giovanni Paolo II alle donne (1995)


Grazie a te, donna-madre, che ti fai grembo dell'essere umano nella gioia e nel travaglio di un'esperienza unica, che ti rende sorriso di Dio per il bimbo che viene alla luce, ti fa guida dei suoi primi passi, sostegno della sua crescita, punto di riferimento nel successivo cammino della vita.
Grazie a te, donna-sposa, che unisci irrevocabilmente il tuo destino a quello di un uomo, in un rapporto di reciproco dono, a servizio della comunione e della vita.
Grazie a te, donna-figlia e donna-sorella, che porti nel nucleo familiare e poi nel complesso della vita sociale le ricchezze della tua sensibilità, della tua intuizione, della tua generosità e della tua costanza. Grazie a te, donna-lavoratrice, impegnata in tutti gli ambiti della vita sociale, economica, culturale, artistica, politica, per l'indispensabile contributo che dai all'elaborazione di una cultura capace di coniugare ragione e sentimento, ad una concezione della vita sempre aperta al senso del «mistero», alla edificazione di strutture economiche e politiche più ricche di umanità.
Grazie a te, donna-consacrata, che sull'esempio della più grande delle donne, la Madre di Cristo, Verbo incarnato, ti apri con docilità e fedeltà all'amore di Dio, aiutando la Chiesa e l'intera umanità a vivere nei confronti di Dio una risposta «sponsale», che esprime meravigliosamente la comunione che Egli vuole stabilire con la sua creatura.
Grazie a te, donna, per il fatto stesso che sei donna! Con la percezione che è propria della tua femminilità tu arricchisci la comprensione del mondo e contribuisci alla piena verità dei rapporti umani.

Contro il Razzismo. Da un fatto realmente successo..(Leggi tutto)


La scena che segue si è svolta sul volo della compagnia British Airways tra Johannersburg e Londra.

Una donna bianca, di circa 50 anni, prende posto in classe economica di fianco a un nero. Visibilmente turbata, chiama l’hostess. «Che problema c’è signora? » chiede l’hostess. «Ma non lo vede? – risponde la signora – mi avete messo a fianco di un nero. Non sopporto di rimanere qui. Assegnatemi un altro posto».

«Per favore, si calmi – dice l’hostess – perché tutti i posti sono occupati. Vado a vedere se ce n’è uno disponibile».
L’hostess si allontana e ritorna qualche minuto più tardi.
«Signora, come pensavo, non c’è nessun altro posto libero in classe economica. Ho parlato col comandante e mi ha confermato che non c’è nessun posto neanche in classe executive. Ci è rimasto libero soltanto un posto in prima classe».

E, prima che la donna avesse modo di commentare la cosa, l’hostess continua: «Vede, è insolito per la nostra compagnia permettere a una persona con biglietto di classe economica di sedersi in prima classe. Ma, viste le circostanze, il comandante pensa che sarebbe scandaloso obbligare qualcuno a sedersi a fianco di una persona sgradevole e ripugnante».

E, rivolgendosi al nero, l’hostess prosegue: «Quindi, signore, se lo desidera, prenda il suo bagaglio a mano, che un posto in prima classe la attende… ». E tutti i passeggeri vicini che, allibiti, avevano assistito alla scenata della signora, si sono alzati applaudendo.

“Sono nato non per partecipare all’odio, ma per partecipare all’amore” (Sofocle).
(dal Web)

Buonanotte. (musica dei Marillion, video by Beppe Tardito)



SPRECHI: coniare le monetine da 1 e da 2 cent. costa allo stato circa 10 centesimi..(leggi tutto)


L'aula di Montecitorio approva una mozione di Sel che impegna il Governo a sospendere il conio delle monete da 1 e 2 centesimi. Polemico il 5 Stelle Di Stefano: "Cazzate". Ma anche il Movimento vota sì.

Il problema è il costo di produzione, sproporzionato rispetto al valore nominale: 4,5 centesimi costa produrre la moneta da un centesimo, 5,2 ne servono invece per fare la monetina da due centesimi (Pensate lo spreco in oltre 10 anni di monete coniate). E non basta: «Il problema non è solo il costo di produzione», spiega il deputato di Sel Sergio Boccadutri all’Espresso, il problema dei “ramini” è che «non circolano» e che «il 70 per cento si perde ogni anno, costringendo la zecca a continue nuove produzioni». E così il deputato, tesoriere del partito di Nichi Vendola, ha predisposto una mozione per chiedere di sospendere il conio delle monete più piccole. E l’aula della Camera ha detto sì. Finalmente qualcuno del parlamento si è svegliato.

INCREDIBILE: scimme che ballano. (video)

ULTIMISSIME su Schumacher: Losanna, comincia la riabilitazione dopo..


il coma. L’amore è capace di miracoli e nel caso di Michael Schumacher si sta dimostrando un aiuto formidabile. La vicinanza dei suoi cari, l’affetto della famiglia, i dialoghi continui con cui la moglie cerca di stimolarlo, hanno contribuito agli importanti passi avanti degli ultimi mesi. Schumi non ha ancora recuperato la parola e il movimento, dovrà reimparare a mangiare e a fare qualsiasi altra cosa, ma ha momenti di coscienza sempre più lunghi, frequenti e profondi. Soprattutto c’è la certezza che riconosca le persone a lui più vicine. Dà piccoli segnali: per esempio il movimento degli occhi.

Reagisce a quello che gli viene detto e riesce in qualche modo a comunicare. E questi cenni sono più forti quando a parlargli è la moglie Corinna, a cui è legato da più di vent’anni. Ecco perché il trasferimento di Schumacher due giorni fa all’Ospedale universitario di Losanna, distante appena trenta chilometri da Gland, è stata una svolta pure per la famiglia, che è rinata. “Anche il semplice fatto di poter tornare a casa per il pranzo ha valore”, spiega la portavoce Sabine Kehm.

C’è ottimismo. Perché essersi risvegliato dal coma e poter cominciare la riabilitazione neurologica è un grosso passo avanti per Schumi. Per Michael è stato ricavato uno spazio apposito, all’interno dell’ospedale, vigilato dalla sicurezza. Pur essendoci casistiche, il recupero in questi casi è molto individuale: perciò i medici, un team di 20 specialisti, non si sbilanciano su quello che Schumacher potrà tornare a fare e sul tempo che servirà, forse anni. Per il campione tedesco ci sarà anche Errigo, una macchina perfezionata proprio a Losanna che serve a simulare il movimento.

QUANTI ANNI VIVRAI? Calcola qui la tua aspettativa di vita con poche domande. (Fai il test sotto)


NON PRENDETELE PIU'! Le vendono nei supermercati ma leggete cosa fanno all'organismo..


Il Dolcificante fa male? Potrebbe nuocere alla salute.

Sostituire lo zucchero con il dolcificante non ci mette al riparo. Infatti uno studio ha messo in luce come un particolare tipo di edulcorante possa nuocere alla salute. Lo riporta La Stampa:

“Da diversi anni ormai impera la moda dello Zero, ossia l’idea spesso fuorviante che alimenti e bevande edulcorati con dolcificanti artificiali siano meglio di quelli contenenti zucchero. Posto che tutti gli alimenti e bevande contenenti in gran parte zucchero sarebbero da assumere con cautela – e spesso da evitare del tutto – il fatto che siano invece dolcificati con queste sostanze alternative non è sinonimo di sicurezza per la salute; anzi, come evidenziato da uno studio, i problemi possono essere diversi.”

Il quotidiano torinese spiega che “in un articolo pubblicato sulla rivista scientifica Journal of Toxicology and Environmental Health, i ricercatori del Duke University Medical Center riportano i risultati di uno studio in cui si evidenziano gli effetti collaterali di uno dei principi attivi contenuti in un popolare dolcificante: il sucralosio (o E955).”

Quali sono quindi gli effetti collaterali del sucralosio, perché fa male?

La dott.ssa Susan Schiffan, che ha realizzato la ricerca, ha scoperto insieme ai suoi colleghi che “il sucralosio può limitare gli effetti dei farmaci, alterare la flora batterica intestinale benefica e alterare la secrezione ormonale.”

Con i test, che sono stati condotti sui ratti, sono stati comparati “gli effetti del sucralosio (1,1%), il glucosio e le maltodestrine“. Alle cavie è stato somministrato il dolcificante per 12 settimane, “dopo di che sono state eseguite delle analisi che comprendevano l’analisi batterica dei campioni fecali e la misura del pH fecale”

E, scrive ancora La Stampa, “i risultati hanno evidenziato che il dolcificante artificiale aveva causato vari effetti avversi nei ratti, tra cui una riduzione della microflora fecale benefica, un aumento del pH fecale e un aumento dei livelli di espressione di P-gp, CYP3A4 e CYP2D1, che sono noti per limitare la biodisponibilità dei farmaci somministrati per via orale.”

La dott.ssa Schiffman ha scritto in merito:

“Alle concentrazioni tipicamente utilizzate in alimenti e bevande, il sucralosio elimina i batteri benefici nel tratto gastrointestinale, con un minore effetto sui batteri patogeni. La maggior parte dei consumatori non sono a conoscenza di questi effetti, perché non vi è nessuna etichetta di avvertimento sui prodotti contenenti sucralosio.”

Inoltre i ricercatori hanno “dichiarato che la modifica nell’equilibrio dei batteri gastrointestinali è stata associata a un aumento di peso e obesità. A livelli elevati, poi, il sucralosio causa anche danni al DNA. E, sempre secondo i ricercatori, questi effetti biologici si verificano con l’assunzione del sucralosio ai livelli attualmente approvati dalle agenzie di regolamentazione per l’uso nella catena alimentare.”

Il consiglio è quindi quello di trovare al più presto un modo per sostituire il dolcificante.

Nel golfo di Trieste..?!? (Barzelletta)


Nel Golfo di Trieste. Il Comandante della portaerei nucleare della marina militare statunitense viene avvertito dagli addetti radar che c'è un piccolo puntino sulla loro rotta. Allora il comandante in persona si mette alla radio:

"Qui parla il comandante della portaerei nucleare Roosevelt, ammiraglia della marina militare statunitense! Spostatevi o vi speroniamo!"

E dall'altra parte con voce stridula ed evidentemente alticcia

"Qua Mario Marosi, spostève voi!"

Oramai mancano pochi minuti all'impatto e il comandante si irrita e fà

"Qui parla il comandante della poraterei nucleare Roosevelt, ammiraglia della marina militare statunitense! Spostatevi o vi facciamo a pezzi!"

"Qua Mario Marosi.. sposteve voi!"

Mancano un paio di secondi all'impatto e il comandante irritato ma fiero

"Forse non avete capito qui parla il comandante della portaerei nucleare Roosevelt, ammiraglia della marina militare statunitense avente una stazza complessiva di 50.000 tonnellate! Spostatevi o tra trenta secondi vi speroniamo!"

"Qua Mario Marosi, guardian del FARO.. CA**I vostri!"

Tra moglie e marito non mettere il..cavallo. (Barzelletta)


Una mattina la moglie va dal marito che si stava godendo il caffè mattuttino e gli molla una randellata in testa..

"Ho trovato un pezzo di carta nella tasca dei tuoi pantaloni c'era scritto 'Jessica', ESIGO IMMEDIATAMENTE UNA SPIEGAZIONE!"

"Sta calma amore"

risponde il marito tutto dolorante

"è solo il nome del cavallo sul quale ho puntato ieri alle corse.."

E la moglie:

"scusa amore sai com'è a volte mi assale la gelosia."

La mattina dopo, mentre il marito prende il solito caffè, la moglie gli va incontro minacciosa e gli tira due secche randellate.

"Ma perchè questo, adesso?"

si lamenta il marito dolorante.

"Ieri sera ti ha telefonato il cavallo."

I due secchi. (Clicca l'immagine per leggere)


Un portatore d’acqua indiano aveva due grandi secchi legati alle estremità di un bastone che portava sopra le spalle. Uno dei due secchi aveva molti buchi, invece l’altro era perfetto e conservava tutta l’acqua che conteneva. Al termine di ogni viaggio a piedi dalla fontana fino alla casa del suo padrone, un secchio era sempre pieno, ma il secchio rotto era pieno solo per la metà.

Questo fatto durava da diverso tempo e il secchio perfetto era orgoglioso del suo lavoro perché si sentiva all’altezza del suo compito. Il povero secchio rotto, invece, aveva vergogna della sua imperfezione e si sentiva un miserabile perché poteva fare solo la metà del lavoro che gli era richiesto.

Dopo qualche tempo il secchio bucato parlò al portatore d’acqua dicendogli: “Ho vergogna e voglio scusarmi con te perché a causa dei miei buchi riesco a portare la metà di acqua e tu guadagni la metà del valore che dovresti ricevere.” Il portatore d’acqua gli rispose compassionevolmente: “Quando ritorniamo a casa, prova a guardare ai bordi della strada…”Così fece e con somma meraviglia vide che lungo la strada crescevano moltissimi fiori bellissimi, ma nonostante questo continuava a sentirsi ancora in colpa per ciò che era: un secchio bucato, buono a metà.
Il portatore d’acqua allora continuò:
“Ti sei accorto che i fiori crescono solo dalla parte della strada che tu ogni giorno irrori con l’acqua che perdi? Sempre io ho saputo dei tuoi buchi e ho cercato di comprendere e di capire quale potesse essere l’aspetto positivo di questo fatto. Allora ho pensato di seminare sementi di fiori lungo tutto il bordo della strada, dalla tua parte, e tutti i giorni questi venivano innaffiati da te e così ho potuto raccogliere ogni giorno questi bei fiori per decorare l’altare del mio Maestro. Se tu non avessi avuto questo “difetto”, se tu non fossi stato esattamente come sei, con tutti i tuoi buchi, non sarebbe stato possibile creare questa bellezza”.

Ognuno di noi ha i propri buchi, i propri difetti. Tutti siamo come il secchio rotto, però dobbiamo sapere che nell’economia del nostro Creatore, nulla é difettato, ma tutto é perfettamente creato per un proprio fine, che é sempre buono.

La distanza tra i cuori. (Bellissimo racconto)


Un giorno, un pensatore indiano fece la seguente domanda ai suoi discepoli:

“Perché le persone gridano quando sono arrabbiate?”

“Gridano perché perdono la calma”

rispose uno di loro.

“Ma perché gridare se la persona sta al suo lato?”

disse nuovamente il pensatore.

”Bene, gridiamo perché desideriamo che l’altra persona ci ascolti”

replicò un altro discepolo.

E il maestro tornò a domandare:

“Allora non è possibile parlargli a voce bassa?”.

Varie altre risposte furono date ma nessuna convinse il pensatore. Allora egli esclamò:

“Voi sapete perché si grida contro un’altra persona quando si è arrabbiati? Il fatto è che quando due persone sono arrabbiate i loro cuori si allontanano molto. Per coprire questa distanza bisogna gridare per potersi ascoltare. Quanto più arrabbiati sono tanto più forte dovranno gridare per sentirsi l’uno con l’altro. D’altra parte, che succede quando due persone sono innamorate? Loro non gridano, parlano sottovoce. E perché? Perché i loro cuori sono molto vicini. La distanza tra loro è piccola. A volte sono talmente vicini i loro cuori che neanche parlano, solamente sussurrano. E quando l’amore è più intenso non è necessario nemmeno sussurrare, basta guardarsi. I loro cuori si intendono. È questo che accade quando due persone che si amano si avvicinano.

Infine il pensatore concluse dicendo:

“Quando voi discuterete non lasciate che i vostri cuori si allontanino, non dite parole che li possano distanziare di più, perché arriverà un giorno in cui la distanza sarà tanta che non incontreranno mai più la strada per tornare.”
(Racconto di: Mahatma Gandhi)

I 10 migliori smartphone 2014 (giugno) classifica TOP 10.


1 posto - Sony Xperia Z2.
Erede dello Z1, dispositivo di grande successo, il Sony Xperia Z2 apre la nostra classifica di Miglior Smartphone 2014.

Design molto curato e accattivante con sistema operativo Android, evoluzione con qualche miglioramento (soprattutto per quanto riguarda il comparto fotografico). Xperia Z2 è uno smartphone di fascia alta perfetto anche per l’uso estremo, difatti resiste all’acqua e alla polvere con certificazione IP58. Come display troviamo un 5,2 pollici con risoluzione 1920×1080 pixel Full HD a 423 ppi con tecnologia Triluminos già vista sull’Xperia Z1, soluzione che offre ottima visibilità al sole e garantisce colori più nitidi. Questo dispositivo vanta un processore Qualcom Snapdragon 801 Quad-Core a 2.3 GHz, 3 GB di RAM e GPU Adreno 330 che lo rendono veloce e prestante usando le applicazioni più comuni e sotto stress. Eccellente il comparto multimediale che offre una fotocamera posteriore da 20.7 megapixel con lente G, Zoom 8x digitale, apertura f/2.0 in grado di registrare video in 4K. Presente anche una fotocamera anteriore da 2 megapixel ottima per videochiamate in HD. Connettività: 3g, HSDPA, LTE, WiFi Dualband. Bluetooth 4.0, GPS con Glonass, NFC, e FM radio. Il Sony Xperia Z2 viene fornito con sistema operativo Android 4.4.2 Kitkat e una batteria da 3200 mAh che supera gli stress test garantendo una ottima autonomia fino a sera. Disponibile nei colori Black, White e Purple.




2 posto - HTC One (M8)
Al secondo posto della nostra sclassifica di miglior smartphone 2014 troviamo HTC, che non si è fatta attendere troppo e ha lanciato sul mercato il nuovo HTC One M8 che porta con sé numerose novità. Innanzitutto diciamo addio alla plastica. Il nuovo device è realizzato per il 90% in metallo, scelta che gli conferisce sicuramente maggior pregio. Migliorata anche la batteria che è in grado di durare fino al 40% in più rispetto al primo HTC One. Difatti la modalità Extreme Power Saving riesce a far durare la batteria fino a due settimane in stand-by o fino a 15 ore con il 5% di carica residua. Display Super LCD 3 da 5 pollici con risoluzione Full HD 1920×1080 protetto da graffi ed urti accidentali da Gorilla Glass 3. E’ dotato di un processore Quad-Core Qualcomm Snapdragon 801 da 2.3 GHz, GPU Adreno 330, 2GB di memoria RAM e 16 GB di memoria di storage (espandibile tramite microSD). Nella sfera multimediale troviamo notevoli miglioramenti sia dal lato audio, con due altoparlanti stereo con amplificatore dedicato, sia dal lato video, con fotocamera con tecnologia HTC Ultrapixel e LED Dual Flash, che permette di registrare video slow motion in Full HD 1080p. Importanti potenziamenti anche sul fronte della fotocamera e dell’audio. HTC One M8 offre un audio più potente del 25% rispetto a HTC One grazie a due altoparlanti stereo frontali con amplificatore dedicato, casse totalmente ridisegnate e un profilo audio su misura per un’esperienza audio in alta fedeltà. Connettività: 3g, LTE, WiFi, Bluetooth, GPS, NFC. Viene fornito con sistema operativo Android 4.4 KitKat e una batteria da 2600 mAh.




3 posto - Samsung Galaxy S5
miglior smartphone 2014 classificaDisponibile dall’11 aprile, la nuova punta di diamante della casa Coreana ha fatto parlare molto di sé negli ultimi mesi. Potrebbe sembrare ancora presto per incoronarlo miglior smartphone 2014, ma le caratteristiche le possiede tutte. Il display è leggermente più ampio del predecessore, 5.1 pollici con risoluzione FullHD 1920×1080 a 432 ppi. Dotato di un processore Qualcomm Snapdragon Quad-Core da 2.5 GHz, GPU Adreno 330, 2 GB di memoria RAM, 16 o 32 GB di memoria di storage (espandibile tramite microSD). Il comparto multimediale è stato particolarmente curato su questo modello, dotato di una fotocamera posteriore da 16 megapixel con flash LED Isocell capace di registrare video a risoluzione 4K e una fotocamera anteriore da 2.1 megapixel, ottima per videochiamate e autoscatti. Svariati invece sono i sensori disponibili, come la bussola digitale, l’accelerometro, barometro, giroscopio, sensore di prossimità e cardiofrequenzimetro per monitorare la propria attività cardiaca. Novità rilevanti rispetto al predecessore S4 sono diverse, come ad esempio la certificazione IP67. Il nuovo S5 sarà dunque resistente alla polvere e all’acqua, quindi utilizzabile sotto una pioggia forte o addirittura resistente fino a 30 minuti immerso nell’acqua ad un metro di profondità. Presente anche un lettore di impronte digitali simile a quello presente sull’iPhone 5s, che permette di autenticarsi ed effettuare acquisti utilizzando il proprio account di Paypal, semplicemente strisciando un dito sul telefono. Connettività: 3g, LTE, WiFi di quinta generazione. Inoltre Samsung ha inserito la innovativa tecnologia Download Booster che fa aumentare la velocità di download dati usando WiFi e LTE in modo combinato. Il nuovo Samsung Galaxy S5 viene fornito con sistema operativo Android 4.4.2 KitKat e una potente batteria da 2800 mAh. Interessante la funzione Ultra Power Saving Mode che permette di avere una giornata in più di autonomia in stand-by non appena la carica scende al 10%.




4 posto - LG G2
Premiato come miglior smartphone Android dell’anno 2013 da due tra le più importanti riviste in USA, Consumer Reports e Stuff Magazine, il G2 si è rivelato fin da subito come la punta di diamante di casa LG. Display da 5.2 pollici con risoluzione 1920×1080 pixel Full HD e tecnologia IPS, protetto da Gorilla Glass 2. Questo device vanta un potentissimo processore Quad-Core Qualcomm Snapdragon 800 a 2.3 GHz, 2 GB di memoria RAM, GPU Adreno 330 e 32 GB di memoria di storage. espandibile tramite microSD. Il comparto fotografico è molto efficiente e innovativo, grazie ad una fotocamera posteriore da 13 megapixel con flash LED e il particolare controllo dello zoom alloggiato sotto alla fotocamera stessa, capace di registrare video in Full HD a 1080p. Come fotocamera anteriore troviamo una 2.1 megapixel ottima per videochiamate ed autoscatti. Connettività: 3G, LTE, WiFi, Bluetooth 4.0, NFC, microUSB. LG G2 viene fornito con Android 4.2 Jelly Bean e batteria da 3000 mAh.




5 posto - Samsung Galaxy Note 3
Classifica Miglior smartphone 2014Il famoso phablet della casa coreana Samsung arriva alla sua terza versione e riscuote un eccezionale consenso tra il pubblico di tutto il mondo. Malgrado le sue abbondanti dimensioni e la sua natura da phablet, merita il primo posto come miglior smartphone 2014 grazie al grande successo che ha avuto su scala mondiale. Questo dispositivo è stato riprogettato risultando leggermente più contenuto nel peso e nelle dimensioni rispetto al suo predecessore e le dimensioni del display non sono state sacrificate affatto, ma bensì aumentate. A conferma di ciò lo schermo del nuovo Samsung Galaxy Note III raggiunge i 5,7 pollici con risoluzione 1920 x 1080 pixel Full HD a 386 ppi con tecnologia Super Amoled e Gorilla Glass. Dotato dell’utra performante processore Exynos 5420 Octa (Cortex-A15 Quad-Core da 1.9GHz e Cortex-A7 Quad-Core da 1.3GHz) e ben 3 GB di memoria RAM, questo device sarà in grado di non perdere mai un colpo anche con applicazioni molto avide di risorse. La nuova GPU Mali T628 MP dona inoltre al Galaxy Note III prestazioni eccellenti durante l’esecuzione di applicazioni volte alla grafica e al gaming. Come memoria di storage troviamo 32 GB espandibili ulteriormente tramite microSD. Il comparto multimediale del Note III è sicuramente ben equipaggiato, con una fotocamera posteriore da ben 13 megapixel con flash LED, Zoom e sensore BSI che permette la registrazione di video con qualità UHD (Ultra High Definition), quindi ben oltre i 1080p, e una fotocamera anteriore da 2 megapixel fino a 1080p, perfetta per autoscatti e videochiamate di alta qualità. Il tutto è supportato dal software per fotocamera Samsung che offre decine di impostazioni e modalità per migliorare gli scatti (come visto sul Samsung Galaxy S4). miglior smartphone 2014 note 3Come molti possessori di Galaxy Note I e II sanno, la vera chicca di questi dispositivi è senza dubbio l’utilizzo della S Pen e delle sue funzioni. Con la penna digitale in dotazione sarà possibile effettuare ritagli di una determinata parte dello schermo al posto del classico Screenshot e salvarlo nella sezione “Scrapbook”, oppure semplicemente scrivere una qualsiasi nota a mano libera, come ad esempio un numero di telefono, e il dispositivo elaborerà la vostra scrittura. Dal punto di vista connettività supporto HSDPA a 42.2 Mbps e, in versione LTE, fino a agli incredibili 100 Mbps. Non mancano i classici WiFi Dualband, Bluetooth 4.0, GPS con tecnologia Glonass, NFC e infrarossi IRDA per usare il dispositivo come un telecomando della televisione. Il Samsung Galaxy Note III viene fornito con Android 4.2 Jelly Bean e una batteria da ben 3200 mAh.




6 posto - Apple iPhone 5s
Erede del filone di successo Apple, l’iPhone 5s è uno dei prodotti più attesi di fine di fine 2013 e di inizio 2014 e rappresenta la risposta di Apple ai top di gamma di Samsung, HTC e Sony. Questo dispositivo, commercializzato da pochi mesi in Italia, è il top del momento in casa Apple e porta con sé migliorie di tutto rispetto se confrontato con i precedenti iPhone 4s e iPhone 5. Possiede un display da 4 pollici Retina Multi-Touch widescreen con risoluzione 1136×640 pixel a 326 ppi con rivestimento frontale oleorepellente a prova di impronte digitali. Le novità più grosse del nuovo 5s sono sicuramente relative alla CPU e al lettore di impronte digitali. L’iPhone 5s è difatti il primo dispositivo mobile ad equipaggiare un processore a 64 bit. Entrando più nello specifico, si tratta del nuovo chip A7 prodotto da Samsung con architettura a 64 bit e da quanto viene fuori dai test effettuati, questo processore Dual-Core assicura prestazioni superiori a TUTTI i processori Quad-Core presenti sul mercato. E non è tutto. La Apple ha voluto affiancare al processore principale un co-processore (M7) studiato per migliorare la durata della batteria, prendendosi carico di alcune operazioni che non richiedono tutta la potenza di calcolo del processore principale. La memoria di storage varia in base al modello scelto in fase di acquisto 16 Gb, 32 Gb o 64 Gb (non espandibile tramite microSD, come da tradizione Apple). Come GPU troviamo la stesta generazione di PowerVR che è stata realizzata appositamente per il lancio dei nuovi iPhone 5s ed è di fatto la prima GPU per smartphone a supportare OpenGL 3.0 e DirectX 10. miglior smartphone 2014 iphone 5sIl lettore di impronte digitali offre un livello in più alla sicurezza. Il sensore Touch ID è integrato nel tasto Home, quindi basterà metterci sopra il dito per accedere al dispositivo. Il touch ID può essere utilizzato anche per acquistare contenuti su iTunes Store e App Store. Il comparto fotografico è stato notevolmente migliorato. La nuova fotocamera posteriore da 8 megapixel si comporta molto meglio in condizioni di scarsa luminosità e il doppio flash LED True Tone aiuta molto; inoltre sarà possibile registrare video in slow motion in Full HD. La fotocamera anteriore è da 1.2 megapixel e permette di registrare video in HD a 720p. Connettività: 3G, LTE, Bluetooth 4.0, GPS con Glonass, WiFi. Viene fornito con sistema operativo già aggiornato ad Apple iOS 7 e batteria da 1570 mAh (non rimovibile).




7 posto - Samsung Galaxy S4
Il successore del Samsung Galaxy S3 non poteva che essere un degno sostituto, difatti è stato uno degli smartphone di ultima generazione più venduti del 2013. Il design è praticamente quasi identico a quello del Galaxy S3, ma il display è leggermente più grande. Offre nuove e interessantissime funzioni come la tecnologia Eye-Tracking ed Hand-Tracking, che permette di scorrere foto, pagine web ed email con il semplice movimento degli occhi. Le rifiniture sono molto simili al suo predecessore e la scocca è fatta di policarbonato, per un peso complessivo di 130 grammi. Purtroppo questo telefono non è stato esente da problemi, soprattutto legati al funzionamento della durata batteria, ma fortunatamente Samsung ha riconosciuto il problema a livello globale e sostituisce le batterie difettose a vista presso i centri assistenza autorizzati Samsung. Ricordiamo che il Galaxy S4 è l’unico telefono della gamma Samsung ad avere garanzia di 24 mesi sulla batteria. Caratteristiche tecniche: Display da 4.99 pollici Super AMOLED Full HD, risoluzione Full HD 1920×1080 a 1080p, 441ppi, CPU Snapdragon 600 APQ8064T Quad Core da 1.9 GHz, 2 GB di RAM, memoria interna 16GB/32GB/-64GB, fotocamera frontale 2 megapixel e posteriore da 13 megapixel, flash LED e risoluzione massima da 4128×3096 pixel.




8 posto - Motorola Moto X
Disponibile in Italia dal 12 febbraio 2014, il Motorola Moto X si è da subito saputo distinguere per qualità dei materiali e innovazione come da tradizione della casa americana, da poco acquisita da Lenovo. Il display di questo nuovo device è un 4.7 pollici AMOLED con risoluzione HD 1280×720 a 316 ppi, protetto da Gorilla Glass 3 e con trattamento anti-impronte. Il lato hardware è molto interessante, con ben 8 core disponibili. Il Moto X è dotato del X8 Mobile System Computing che è stato ideato proprio per questo dispositivo. Troviamo quindi una CPU Dual-Core Qualcomm Snapdragon S4 Pro da 1,7 GHz, GPU Adreno 320 (4 core), 1 processore dedicato per l’elaborazione contestuale, 1 processore dedicato per la compresione del linguaggio, 2GB di RAM, memoria ROM da 16 GB o 32 GB (non espandibile). I due processori dedicati servono ad ottimizzare l’uso della batteria quando, ad esempio, teniamo il nostro Moto X in tasca oppure su un piano rivolto verso l’alto o il basso. Il dispositivo capisce da solo se mostrare o meno le notifiche push. Questo comporta un notevole risparmio energetico complessivo. Molto interessante la funzione a controllo vocale (già visto su Google Glass) configurabile con il timbro unico di voce del proprietario. Sarà possibile chiedere ad esempio “Dov’è il mio telefono?” oppure “Chiama *soggetto*” per effettuare operazioni sul telefono. Anche la parte multimediale non è stata trascurata affatto. Difatti nel comparto fotografico troviamo una fotocamera posteriore da 10 megapixel con autofocus e flash a LED capace di registrare video in full HD 1080p e una fotocamera anteriore da 2 megapixel, il tutto con un ottimo software dedicato. Connettività: 3g, LTE (4G), Wifi, Bluetooth 4.0, NFC. Il Motorola Moto X viene fornito con il recentissimo sistema operativo Android 4.4.2 Kitkat e una batteria da 2200 mAh (non removibile). Disponibile per l’Italia nelle colorazioni Bianco e Nero.




9 posto - Nexus 5
Smartphone Google experience, appena uscito in questa quinta versione prodotta ancora una volta da LG. Dal design molto elegante e un peso di soli 130 grammi, il Nexus 5 è dotato di un processore Qualcom Snapdragon 800 a 2.3 GHz, 2 GB di RAM e GPU Adreno 330. Il display è un 4.95 pollici IPS con risoluzione 1920×1080 Full HD a 445 ppi protetto da Gorilla Glass 3. Il comparto fotografico è composto da una fotocamera posteriore da 8 megapixel con flash LED e una anteriore da 1.3 megapixel. Connettività: 3G, LTE, Bluetooth, WiFi, GPS. Viene fornito con il nuovissimo sistema operativo Android 4.4 Kitkat e una batteria da 2300 mAh. Il Nexus 5 è disponibile in due versioni: 16 GB e 32 GB Sicuramente uno dei miglior smartphone 2014 per quanto riguarda fascia economica.




10 posto - HTC One
miglior smartphone 2014 HTC One red newLanciato in Italia a fine maggio 2013, l’HTC One ha da subito riscosso un enorme successo. Il suo design è molto elegante, la componente hardware è notevole sotto molti punti di vista e vanta funzionalità software che possono offrire all’utente finale esperienze appaganti. Disponibile anche in versione in una raffinata versione di colore rosso. Caratteristiche tecniche: Display da 4.7 pollici, risoluzione Full HD 1080p, 2 GB di RAM DDR2, CPU Quad-Core Snapdragon 600 da 1.7 GHz, memoria da 16 o 32 GB, fotocamera frontale da 2.1 megapixel e posteriore Ultrapixel con apertura f/2.0 e obiettivo da 28 mm, batteria da 2300 mAh.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...