Accontentare una donna.. (Barzelletta)


A New York è stato appena aperto un nuovo negozio dove le donne possono scegliere e comprare un marito. All'entrata sono esposte le istruzioni su come funziona il negozio:
Puoi visitare il negozio solo una volta.
Ci sono 6 piani e le caratteristiche degli uomini migliorano salendo. Puoi scegliere qualsiasi uomo ad un piano oppure salire al piano superiore. Non si può ritornare al piano inferiore.

Una donna decide di andare a visitare il Negozio di Mariti per trovare un compagno.

Al primo piano l'insegna sulla porta dice: "Questi uomini hanno un lavoro". La donna non sta nemmeno a pensarci su, e decide di salire al successivo.

Al secondo piano l'insegna sulla porta dice: "Questi uomini hanno un lavoro e amano i bambini".

La donna pensa "beh, siamo proprio al minimo sindacale" e sale al successivo.

Al terzo piano l'insegna sulla porta dice: "Questi uomini hanno un lavoro, amano i bambini e sono estremamente belli".

"Wow" pensa la donna, ma si sente di salire ancora.

Al quarto piano l'insegna sulla porta dice: "Questi uomini hanno un lavoro, amano i bambini, sono belli da morire e aiutano nei mestieri di casa".

"Incredibile", esclama la donna, e pensa: " difficilmente posso resistere!" Ma sale ancora.

Al quinto piano l'insegna sulla porta dice: "Questi uomini hanno un lavoro, amano i bambini, sono belli da morire, aiutano nei mestieri di casa e sono estremamente romantici".

La donna è tentata di restare e sceglierne uno, ma alla fine decide di salire ancora e andare all'ultimo piano.

Arriva quindi al sesto piano. Qui c'è solo un monitor, che ha questa scritta:

"Benvenuta! Sei la visitatrice N° 31.415.926 di questo piano. Qui non ci sono uomini: questo piano esiste infatti solamente per dimostrare quanto sia impossibile accontentare una donna. Grazie per aver scelto il nostro negozio".

La vita, istruzioni per l'uso. Giudica il tuo successo in relazione a...


Mangia molto riso integrale.. dai alla gente piu' di quello che si aspetta e fallo con gusto.

Memorizza la tua poesia preferita, non credere in tutto quello che ascolti, non spendere tutto quello che possiedi e non dormire quanto vorresti, quando dici "ti amo", dillo sul serio, quando dici "mi dispiace", guarda negli occhi la persona, mantieni un fidanzamento almeno sei mesi prima di sposarti, credi nell'amore a prima vista, non prenderti gioco mai dei sogni degli altri, ama profondamente e appassionatamente… puoi uscirne ferito, pero' e' l'unico modo di vivere la vita completamente.

In caso di disaccordo, sii leale.

Non offendere, non giudicare gli altri per i loro parenti, parla lentamente, ma pensa con rapidita'.

Se qualcuno ti fa una domanda alla quale non vuoi rispondere, sorridi e chiedigli: ‘‘perche' vuoi saperlo?’’

Ricorda che il piu' grande amore e i maggiori successi comportano i maggiori rischi.

Chiama la mamma, dì ‘‘salute!’’ quando qualcuno starnutisce. Quando perdi, non perdere la lezione, ricorda le tre "R": Rispetto verso te stesso - Rispetto verso gli altri - Responsabilita' per tutte le azioni.

Non permettere che un piccolo disguido danneggi una grande amicizia; quando ti rendi conto che hai commesso un errore, correggilo immediatamente.

Sorridi quando rispondi al telefono, chi ti chiama potrà sentirlo… bella la tua voce.

Sposati con un uomo / donna a cui piaccia conversare, quando sarete anziani, la vostra abilita' nel conversare sara' piu' importante di qualsiasi altra cosa.

Passa un po' di tempo in solitudine, apri le braccia al cambiamento, pero' non disfarti dei tuoi valori.

Ricorda che il silenzio e', a volte, la migliore risposta.

Leggi piu' libri e guarda meno la tv; vivi una vita buona e onorabile.

Piu' tardi, quando sarai vecchio e ricorderai il passato, vedrai come la potrai godere per la seconda volta.

Abbi fiducia in Dio, ma chiudi bene la tua auto.

Un atmosfera amorosa in casa e' importante.

Fai tutto il possibile per creare un ambiente tranquillo e armonioso, in caso di disaccordo con i tuoi cari, dai importanza alla situazione presente, non rinvangare il passato, leggi fra le linee e condividi le tue conoscenze...e' un modo per ottenere l'immortalita'.

Sii gentile con il pianeta.

Non interrompere mai qualcuno che ti sta mostrando affetto.

Fatti i fatti tuoi.

Non fidarti di un uomo / donna che non chiude gli occhi quando lo / la baci.

Una volta all'anno visita un luogo nel quale tu non sia mai stato.

Se guadagni molto denaro, mettilo a disposizione per aiutare gli altri quando sei ancora in vita. Questa e' la maggiore soddisfazione che la ricchezza ti possa dare.

Ricorda che non ottenere quello che vuoi e', a volte,un colpo di fortuna.

Impara tutte le regole e poi infrangine qualcuna.

Ricorda che la migliore relazione e' quella in cui l'amore fra due persone e' più grande della necessita' che hanno una per l'altra.

Giudica il tuo successo in relazione a cio' a cui dovresti rinunciare per ottenerlo.

Abborda l'amore e la cucina con un certo temerario abbandono.

E tu, conosci il valore del tuo tempo? (Clicca l'immagine per leggere)


Per scoprire il valore di un anno... chiedi a uno studente che e' stato bocciato all'esame finale.

Per scoprire il valore di un mese... chiedi a una madre che ha messo al mondo un bambino troppo presto.

Per scoprire il valore di una settimana... chiedi all'editore di una rivista settimanale.

Per scoprire il valore di un'ora... chiedi agli innamorati che stanno aspettando di vedersi.

Per scoprire il valore di un minuto... chiedi a qualcuno che ha appena perso il treno, il bus o l'aereo.

Per scoprire il valore di un secondo... chiedi a qualcuno che e' sopravvissuto a un incidente.

Per scoprire il valore di un millisecondo... chiedi ad un atleta che alle Olimpiadi ha vinto la medaglia d'argento.

Il tempo non aspetta nessuno!
Raccogli ogni momento che hai a disposizione, ha un grande valore.
Condividilo con il prossimo e diventera' ancora piu' importante!

Papa Francesco contrario all'Ice Bucket Challenge (Doccia gelata) ma dice che..


L'Ice Bucket Challenge è decisamente la moda dell'estate 2014: una moda a fin di bene, perchè finalizzata a sensibilizzare l'opinione pubblica e a raccogliere fondi per la ricerca sulla SLA, ma pur sempre una moda.

La doccia gelata da farsi per sfida, lanciata da un ragazzo di Boston malato di SLA, è diventata veramente globale e molte star di prima grandezza si sono sottoposte alla 'tortura', postando poi il tutto online: da Lady Gaga a Gwen Stefani, passando per Jennifer Lopez e Shakira, sempre con il meccanismo della 'nomination'. Ci si fa la doccia e poi si nominano altre tre persone che devono farla.

Stavolta la nomination, partendo da Shakira e dal compagno Piquè, è arrivata molto in alto: fino al Pontefice. Proprio così: la cantante ha 'sfidato' Papa Francesco a farsi una doccia gelata per la ricerca. Da parte del Papa nessuna replica diretta.

Sul profilo Twitter del Papa è però apparso un tweet significativo, che recita: "Un cristiano sa dare. La sua vita è piena di atti generosi – ma nascosti – verso il prossimo" Insomma Papa Francesco è contrario a questi atti plateali, ma pensa che la beneficienza sia per lo più un atto silenzioso.

Il miracolo dell' abbraccio della mamma (video)



Bellissima storia. Una madre vicino ai suoi figli uno vivo e uno dichiarato morto al momento dell'addio prende il piccolo e lo abbraccia dolcemente.. il bambino comincia a piangere e miracolosamente torna a vivere.

"Ditelo adesso.. Domani potrebbe essere troppo tardi." La madre lo raccolse per leggerlo, diceva:...


C'era una volta un ragazzo nato con una grave malattia di cui non si conosceva la cura. Aveva 17 anni ma poteva morire in qualsiasi momento.. Visse sempre in casa sua, con l'assistenza di sua madre. Un belo giorno stanco di stare in casa, decise di uscire almeno una volta. Camminando nel suo quartiere vide diversi negozi, Passando per un negozio di musica, guardando dalla vetrina notò la presenza di una tenera ragazza della sua età. Fu amore a prima vista. Aprì la porta ed entrò guardando nient'altro che la ragazza. Avvicinandosi poco a poco, arrivò al bancone dove c'era la Ragazza. Lei lo guardò e gli Disse sorridente: Posso aiutarti? Nel frattempo egli pensava che era il sorriso più bello che avesse mai visto nella sua vita. Nello stesso istante sentì il desiderio di baciarla. Balbettando le disse: Si, eeehhhmmm, uuuhhhmi mi piacerebbe comprare un CD. Senza pensarci, prese il primo che vide e le diede i soldi. Vuoi che te lo impacchetti? - Chiese la ragazza sorridendo di nuovo. Egli rispose di si annuendo; lei andò nel magazzino,tornò con il pacchetto e glielo consegnò. Lui lo prese ed uscì dal negozio. Tornò a casa e da quel giorno in poi andò al negozio ogni giorno per comprare un cd. Faceva fare il pacchetto sempre alla ragazza e poi tornava a casa per riporlo nell'armadio. Egli era molto timido per invitarla ad uscire e nonostante ci provasse non ci riusciva. Sua madre si interessò alla situazione e lo spronò a tentare, così egli il giorno seguente si armò di coraggio e si diresse al negozio. Come tutti i giorni comprò un altro cd e come sempre lei gli fece una confezione. Lui prese il cd e, in un momento in cui la ragazza era distratta, posò rapidamente un foglietto con il suo numero di telefono sul bancone; dopo di che uscì di corsa dal negozio. Dopo un paio di giorni.. Driiiiin! Squillò il telefono di casa del ragazzo, sua madre rispose al telefono: Pronto?, era la ragazza che chiedeva di suo figlio; la madre afflitta cominciò a piangere mentre diceva: Non lo sai? è morto ieri. Ci fu un silenzio prolungato interrotto dai lamenti della madre. Più tardi la madre entrò nella stanza del figlio per ricordarlo. Decise di iniziare dal guardare tra la sua roba. Aprì l'armadio e con sorpresa si trovò di fronte ad una montagna di cd impacchettati. Non ce n'era nemmeno uno aperto. Le procurò una curiosità vederne tanti che non resistette, ne prese uno e si sedette sul letto per guardarlo, nel mentre lo guardava un biglietto uscì dal pacchettino di plastica.. La madre lo raccolse per leggerlo, diceva: "Ciao! Sei molto simpatico, Ti andrebbe di uscire con me?? Mi piaci. Sofia." La madre emozionata ne aprì altri e trovò altri bigliettini: tutti dicevano la stessa cosa. Morale: Questa è la vita, non aspettare troppo per dire a qualcuno di speciale quello che senti. Dillo oggi stesso. Domani potrebbe essere troppo tardi. Con l'amore tutto è possibile.

Le Stelle: Oroscopo di Settembre 2014.




ARIETE

Il bisogno d'amare e d'essere amati sarà la nota fondamentale nel rapporto con il partner. Durante le prime tre settimane, però, Mercurio viaggerà in opposizione al vostro Sole, mentre Plutone continuerà a essere ostile dal Capricorno. E' un momento delicato ed emergeranno i vostri lati più spigolosi, punzecchiati da un partner a caccia del "pelo nell'uovo". Potranno riacutizzarsi vecchi diverbi, magari suscitati dal riaccendersi della gelosia sobillata dalle vostre ultime performance. Immagino che leggendo vi gonfierete come tacchini, ma non fate gli spacconi! Perché potreste essere voi a sentire i "morsi d'Otello" e a sollevare polveroni al minimo ritardo o distrazione. In entrambi i casi, fortunatamente, non accadranno sciagure per le coppie collaudate. Nel caso di storie neo sbocciate alla ricerca di stabilità, o per chi trascina una storia insoddisfacente, gli scontri saranno motivo per interrogarsi sull'opportunità di continuare. Non decidete sulla scia della rabbia, ma mettetevi in sintonia con il cuore, prima di prendere una posizione di cui potreste pentirvi. Anche se Giove vi protegge e offre eccellenti occasioni per incrementare le entrate finanziarie, non fate il "passo più lungo della gamba".




LEONE

Questo mese, che solitamente vede tutti piuttosto appannati, a ricordare con nostalgia il tempo delle ferie, vi troverà più grintosi che mai. Gli astri si tramutano in pedine, pronte a essere manipolate, da abili strateghi come voi. L'unico disertore sarà ancora Saturno, mentre Marte dal giorno dodici viaggerà in Sagittario al trigono del vostro Sole. Rinfrancati e riposati dopo le vacanze che vi hanno aiutato a fare chiarezza nei sentimenti, qualcuno senza ripensamenti o rimpianti, chiuderà un rapporto soffocante, che si è bruciato sotto il sole d'Agosto. Con la stessa carica altri saranno felici di allargare le braccia a un partner innamorato per stabilire nuovi record di durata. Vita intensa per i single, cui ben pochi diranno no. L'onda positiva e vincente regalatavi dagli astri veloci vi accompagnerà nel lavoro e dopo tante tribolazioni, finalmente, canterete vittoria e sconfiggerete chiunque, nel recente passato, si sia azzardato a schierarsi contro di voi. Questo sarà il mese ideale per allargare l'attività o far decollare progetti impegnativi magari rinnovando il gruppo dei collaboratori e puntando a trovare qualcuno di più affidabile, con cui proseguire più sicuri il cammino di sviluppo dell'attività.





SAGITTARIO

Questo mese, che solitamente vede tutti appannati, a ricordare con nostalgia le ferie, vi troverà allegri e grintosi. Mercurio, Marte e Giove saranno vostri alleati per tutto il periodo e Saturno in Scorpione vi regalerà un invidiabile intuito. Sarete pronti per mantenere le promesse fatte all'innamorato partner il mese scorso e partirete decisi per la programmazione della futura vita insieme. Qualcuno senza ripensamenti chiuderà un rapporto soffocante bruciato del tutto sotto il caldo sole d'Agosto. Vita intensa per i single, cui ben pochi potranno rispondere no. Non mancheranno il divertimento e le opportunità di sfoggiare il vostro prorompente e ottimistico fascino con moderazione. L'onda positiva e vincente vi accompagnerà anche nel lavoro e dopo tante tribolazioni, finalmente, canterete vittoria e sconfiggerete chiunque, nel recente passato, si sia azzardato a schierarsi contro di voi. Questo sarà il mese ideale per far decollare progetti impegnativi e rinnovare il gruppo dei collaboratori, puntando a trovare qualcuno di più affidabile, con cui proseguire sicuri il cammino di sviluppo dell'attività. Cautela però con tutti attorno ai giorni centrali del periodo con Venere ostile, occhio alle spese!!




TORO
Anche se Giove in Leone giorno dopo giorno può riservarvi qualche seccatura, per fortuna dopo il 5 Venere, vostro astro guida raggiungerà il segno della Vergine vostro quinto settore zodiacale rendendo la vita affettiva più calda e soddisfacente, soprattutto per il vostro atteggiamento disponibile all'ascolto e pronto a cercare onorevoli compromessi. Inoltre dal 12 Marte si muoverà in Sagittario sciogliendo l'opposizione al vostro Sole. Quindi il mese del rientro dalle vacanze non sarà particolarmente difficile ma al contrario romantico e appassionato. Anche i più malinconici, saranno pronti a mettersi in gioco. E, poiché la fortuna aiuta gli audaci, non faticheranno ad ammaliare chi li incanta. Se avete qualcosa da farvi perdonare, organizzate un romantico week-end per gettare appassionate basi d'intesa. L'allegria con cui farete tornare il sorriso sulla bocca di tutti, faciliterà i rapporti compromessi da ripicche. Nel lavoro continuerà il periodo creativo con le stelle che v'inviteranno a perseguire con tenacia e buon senso il cammino. Forse qualcuno dovrà rivedere i progetti un po' fumosi e darsi una regolata, cercando l'aiuto di chi è più esperto, tentare di far da soli, sarebbe controproducente, se non fallimentare.




VERGINE

Il mese che per qualcuno di voi sarà quello del compleanno vi donerà emozioni e gratificazioni: forza cercatele! Chi ha subito amarezze, delusioni, ritroverà slancio, che unito alla resistenza psicologica, vi faranno salire in cima alla classifica dei più gettonati. Certo il ricordo di sfortunate esperienze, non si cancellerà, ma ne saprete far tesoro, dopo, aver fatto un esame di coscienza e aver valutato gli errori commessi. Così, rinnovati, farete scelte argute e dare una svolta alla vita affettiva. Inevitabilmente, il cambiamento si rifletterà sul partner, che sentendosi compreso sarà pronto a darvi le certezze che esigete. Così molti sceglieranno il mese per iniziare una convivenza, fissare la data del matrimonio. Venere nel segno per quasi tutto il mese vi aprirà a orizzonti di gloria. Mercurio, astro guida sarà favorevole per tutto il periodo e vi aiuterà a superare quella timidezza di fondo e quel riserbo che a volte non vi permette di mettervi in luce come meritate al lavoro. Più decisi e convincenti stupirete chi vi sottovalutava per la rapidità con cui riuscirete a districarvi in ogni situazione, sciogliendo anche i nodi gordiani più complessi. Certo tanti meriti daranno fastidio a qualcuno, ma non preoccupatevi!





CAPRICORNO

Dopo l'indigestione di soddisfazioni, conferme, amori, flirt, successi ecc.. del mese scorso, tornare alla noiosa quotidianità vi peserà. Sicuramente Mercurio in Bilancia, vostro decimo settore astrologico, vi costringerà a concentrarvi al massimo sul lavoro. Sarete meno liberi di giocare ai romantici con il partner che, salvo che non appartenga allo stesso segno, si sentirà autorizzato a uscire con gli amici per distrarsi e ricaricarsi. Forse, sperimenterete un po' di gelosia, ma non esitate a dichiararla, ovviamente, rispettando le regole del vivere civile. Per qualcuno addirittura questo sentimento sarà il collante migliore, per rassicurare chi cominciava a dubitare del loro amore. L'energia di Marte comunque non impedirà ai single di scatenarsi in pazze serate. Il lavoro sarà competitivo e stressante e vi vedrà protagonisti d'originali iniziative, che porteranno gratifiche, ma susciteranno invidie dolorose. Si preannunciano scontri di personalità, impicci da risolvere e decisioni da prendere anche per chi vicino a voi non ne avrà il coraggio o la forza! Conoscendovi so che date il meglio di voi nei momenti più oscuri e durante questo mese di certo avrete il pane per i vostri aguzzi dentini !!




GEMELLI

Tornerete dalle vacanze pieni di entusiasmo e la certezza che i blocchi che vi hanno ostacolato nei tempi precedenti, saranno un brutto ricordo. Non si potrà dire che il vostro intuito non abbia percepito la realtà! Inizierete il mese con i migliori auspici astrali: Mercurio in Bilancia, Venere ammiccante in Leone vicino a Giove, fino il giorno cinque. Finirà l'Estate meteorologica, ma non si esaurirà quella che esplode nel vostro cuore! Senza por tempo in mezzo, sarete pronti a parlare con il partner, mettendo in chiaro aspettative, necessità e richieste. Dopo il dodici la situazione sarà più complessa a causa dello spostamento di Marte che farà il suo ingresso in Sagittario all'opposizione del vostro Sole. Attenzione soprattutto chi vivesse storie parallele, ora sarà difficile nascondersi dietro le solite bugie. Un cielo dinamico anche al lavoro, ideale per contatti o relazioni d'affari che si riveleranno più favorevoli del previsto. Grazie a Giove, troverete espedienti intelligenti per concretizzare i programmi prefissi. La nota stonata potrebbe essere fomentata proprio da Marte che vi renderà ipereccitabili con colleghi e collaboratori e la stanchezza potrebbe spingervi a conclusioni errate o a giudizi affrettati ed ingiusti.




BILANCIA

Cari seducenti nativi, avrete mille opportunità per sfoderare il vostro sottile fascino. Mercurio nel segno e Giove, Marte e Venere alleati vi faranno avvertire la voglia di stupire il partner con stuzzicanti iniziative. Un viaggio romantico, sarà la cornice ideale per chiedergli di sposarvi o di iniziare la convivenza. I matrimoni che si celebreranno o le storie che nasceranno ora saranno destinate a un brillante futuro. Chi sarà solo accetti il corteggiamento di chi cercherà di attirare la sua attenzione. In famiglia godrete di serenità e sarà merito vostro se dissapori o contrasti troveranno una mediazione. Insomma godrete di un mese dolcissimo, starà a voi non rovinare tutto con bugie o sospetti. Grazie a Mercurio la vita professionale sarà vivace. Non sarà importante a cosa o dove lavorerete, quanto l'impegno, l'originalità delle idee e l'inventiva usate. Riuscirete a recuperare tempo e ad assicurarvi la stima e la fiducia di chi collaborerà con voi. Saranno importanti i rapporti con colleghi e collaboratori, che gestiti con intelligente diplomazia e polso fermo, vi garantiranno ottime chance per scalare vette di tutto rispetto. Finalmente giungerà la chiamata per chi fosse in attesa di un nuovo o primo lavoro.




ACQUARIO

Il rientro alla quotidianità dopo la pausa estiva, sarà meno traumatico grazie a Mercurio in Bilancia e Venere che dopo il cinque non sarà più opposta, inoltre da metà mese Marte in Sagittario illuminerà il vostro undicesimo settore astrologico. Questa porzione del tema natale vi offrirà l'occasione di allacciare nuove amicizie e di allargare gli orizzonti mentali con qualche corso particolare. Stelle strane e un po' ambivalenti quelle di questo mese, che vi faranno sperimentare il sentimento della gelosia, cosa in voi piuttosto rara, ma che costituisce il "pepe" d'ogni relazione d'amore che si rispetti. Se nutrirete questa emozione, parlatene al partner, senza sentirvi sminuiti o offesi nell'orgoglio. Sarà bello, per questa volta, mandare a farsi benedire: moralismi, falsa diplomazia e bon ton. Vivace e stimolante la vita professionale, che vi vedrà nuovamente protagonisti d' iniziative futuristiche, che incontreranno il convinto assenso dei più tosti tradizionalisti tra collaboratori, colleghi o superiori. I più fortunati, ora saranno decisamente i nativi della seconda e terza decade, che potranno contare su autentici colpi di fortuna che li aiuteranno a venir a capo di qualsiasi situazione per difficile o delicata che sia.




CANCRO

Dopo un'Estate gloriosa e spensierata ora dovrete rimboccarvi le maniche e sforzarvi ad ogni costo di non rovinare i grossi successi raggiunti o la ritrovata complicità con chi amate. Certo che Mercurio in Bilancia fino al giorno ventotto metterà allo scoperto i nervi dei più sensibili e reattivi, ma ricordate cedere all'emotività potrebbe spingervi a commettere errori imperdonabili. Sarà la gelosia a sollevare il velo delle vostre contraddizioni caratteriali e a porvi in uno stato di timore facendovi assumere atteggiamenti indisponenti. Aavvertite quindi, non prestate orecchio a pettegolezzi e sospetti, che saranno frutto, per lo più, del ricordo di vecchie dolorose esperienze. Potrete sempre contare sullo spettacolare abbraccio di Saturno e Venere, che dall'amica Vergine vi permetterà di esaminare ogni situazione con logica e addolcirà i vostri atteggiamenti. Affrontate il lavoro muovendovi all'insegna della prudenza evitando esposizioni personalistiche. Non accettate provocazioni e ascoltate le critiche di chi sarà più lucido di voi. Se dovrete chiudere affari importanti puntate decisi sugli ultimi giorni del mese con Mercurio in Scorpione. Aattendere, che gli altri si convincano delle vostre reali capacità.




SCORPIONE

I primi giorni vedranno Venere vicino a Giove in Leone in quadratura al vostro Sole e potrebbero nascere discussioni con il partner o in famiglia. Ma con intelligenza saprete trasformare l'energia di certi sentimenti negativi in nuovo propellente per riscaldare l'intesa con tutti. Evviva la calda passionalità! Ora vorrete con determinazione che chi vi ama operi una scelta, soprattutto se la storia sarà decollata con le caratteristiche giuste per garantire un sereno futuro. Farete bene a pretenderlo, ma chiedetevi se vi sentite pronti ad assumervi le responsabilità di una convivenza o del matrimonio. Molte native di Novembre potrebbero pianificare una maternità. Aria di novità affettive per tutti ed eccitanti e promettenti saranno le avventure per chi fosse in cerca di trasgressioni. Al lavoro arriveranno le risposte che vi consentiranno di far decollare un progetto coraggioso. Saturno vi aiuterà a stare saldi nelle convinzioni e Venere, dal giorno sei, in Vergine vi donerà intuizioni vincenti, nonché la razionalità per gestire gli impegni e fare le scelte migliori. A inizio mese saranno possibili spese extra per un guasto all'automobile o a un elettrodomestico ma nulla di tanto grave da intaccare le finanze.




PESCI

Mercurio sarà alleato, Venere dal giorno sei si sposterà in Vergine all'opposizione e Marte da metà mese in Sagittario in quadratura. I due pianeti solleveranno il velo di problemi trattati con superficialità. Sarete messi davanti a una realtà e a richieste d'intervento che non potranno essere disattese! Saturno di contro vi aiuterà a mostrare disponibilità ed elasticità mentale indispensabili per voltare pagina. Potrebbe essere un figlio a necessitare d'aiuto o il partner stanco di sopportare tutto il peso della quotidianità! Preparatevi a un periodo di forti emozioni, tensioni, scontri, incontri, cambiamenti e se sarà necessario siate pronti a chiudere un rapporto che avrà esaurito il carburante. Anche se doloroso un taglio netto preserva da altre frustrazioni e aiuta ad accrescere la fiducia in se stessi. Sarà forse a causa delle tensioni personali che tormenteranno le vostre notti, facendovi riposare poco e male, ma durante il mese non sarete nel miglior stato d'animo per vivere i doveri professionali. La disorganizzazione mentale, unita a una certa pigrizia, potrebbero costarvi rimproveri e critiche spiacevoli ma meritate. Siete avvertiti: quindi non fate i permalosi e cercate di rimediare al più presto.

Sarà davvero l'inverno più freddo del secolo o è semplicemente.. (◀ clicca per leggere)


Sarà davvero l'inverno più freddo del secolo o è semplicemente una bufala? Ovviamente non siamo noi a sostenerlo, ci mancherebbe, bensì alcuni tra i più autorevoli centri meteorologici mondiali. Tesi che ci consegnerebbe, se confermata, nelle grinfie di un inverno così gelido da far impallidire i "mitici" 1929 e 1956. C'è chi invece propende per un trimestre assolutamente normale. Chi la spunterà? A nostro avviso, probabilmente, l'enorme business che gira attorno alle proiezioni climatiche invernali fa sorgere perplessità perché le diatribe tra sostenitori del Global Warming e del Global Cooling, (super freddo e super caldo) sembra spalanchino le porte a lauti profitti. Noi, più semplicemente, preferiamo avvalerci dell'assunto "vedere per credere".

Tra fratelli i primogeniti sono sempre i più intelligenti. A sostenerlo una..


I primogeniti sono più intelligenti. A sostenerlo una ricerca condotta dall'università di Oslo che, dopo aver sottoposto a 250mila maschi tra i 18 e i 20 anni un test di intelligenza, ha decretato che i fratelli maggiori hanno un IQ superiore a quello dei secondo e terzogeniti.

La causa non è genetica, ma educativa. Sembrerebbe, infatti, che i genitori dedichino maggiore attenzione al primo figlio. Lo stimolo e le cure che mamme e papà investono sul primo nato farebbe sì che questo sviluppi il QI in maniera molto maggiore rispetto a chi viene, in proporzione, "trascurato".

Secondo la ricerca, i figli minori sono meno dotati proprio per questo motivo e, più fratelli maggiori hanno, più il loro QI diminuisce. Tutto vero? A detta di Kristensen, autore e promotore dello studio, sì. Ma, come tutte le regole, anche questa ha le sue eccezioni che la confermano. (Fonte: OggiTreviso)

La matematica non è un'opinione..(barzelletta)


Un uomo d'affari manda un fax alla sua donna: "Mia Cara Moglie: Tu comprenderai che, ora che hai 54 anni, io ho dei bisogni che tu non puoi più soddisfare. Io sono felice con te, ti considero una moglie meravigliosa e sinceramente spero che tu non prenderai male il fatto che, quando riceverai questo fax, io sarò all'hotel Confort Inn con Vanessa, la mia segretaria, che ha 18 anni. Non ti arrabbiare, sarò a casa prima di mezzanotte." Quando l'uomo arriva a casa, trova un foglio sul tavolo nella sala da pranzo: "Caro Marito, ho ricevuto il tuo fax e non posso che ringraziarti per avermi avvertita. Approfitto di questa occasione per ricordarti che anche tu hai 54 anni. Inoltre, ti informo che quando leggerai questo messaggio, sarò all'hotel Fiesta con Michel, il mio istruttore di tennis, che, come la tua segretaria ha 18 anni. Visto che sei un noto uomo di affari, e, in più sei laureato in matematica, potrai facilmente comprendere che noi due ci troviamo in situazioni simili ma....con una piccola differenza: " il 18 entra più volte nel 54, rispetto al 54 nel 18 "... quindi, non mi aspettare prima di domani!!! Baci dalla tua donna che ti capisce."

L'autobus dei politici. (Barzelletta)


Un autobus di politici precipita in una scarpata.
Un contadino assiste alla tragedia e li seppellisce tutti.

Il contadino torna a casa e racconta tutto alla moglie.
La donna gli chiede:
- "ma erano tutti morti?" -
Lui: -"veramente alcuni dicevano di no, ma si sa che i politici sono tutti bugiardi."-

La grande emozione del leopardo nel rivedere la sua vecchia padrona. (Video)


Lei si chiama Juhi Agrawal e aveva salvato il leopardo quando era ancora un cucciolo e fu abbandonato dalla madre. Senza le cure delle ragazza il piccolo leopardo sarebbe morto. Ecco adesso il felino come dimostra tutto l'amore per quella che è da considerare la sua madre adottiva.

Intervista: Robin Williams 25-09-2013 (Sottotitoli italiani)

San Benedetto del Tronto, 10 agosto: Cane salva un bimbo in mare ma poi..


muore annegato.

MACERATA 10 agosto 2014 - Birillo, meticcio di 8 anni, ha visto un bimbo in mare in difficoltà e ha iniziato ad abbaiare per attirare l’attenzione del suo padrone. Ma non ha aspettato, si è subito lanciato in mare per soccorrere il ragazzino.

Nel frattempo anche il padrone si è precipitato in acqua e insieme ad un altro bagnante hanno raggiunto il ragazzino e lo hanno portato a riva. Il cane Birillo però non ce l’ha fatta a tornare a riva, ha bevuto molta acqua ed è morto. Lo racconta lo stesso proprietario in vacanza con la moglie a San Benedetto, dove avevano affittato una stanza in via Zara. Sono di Salerno e hanno passato qualche giorno di relax in Riviera.

Domenica sono andati al mare, nel tratto di spiaggia libera tra gli chalet il Pescatore e Sapore di mare, tratto sprovvisto del servizio di salvataggio. E qui che il cane Birillo di Claudio Coppola ha salvato la vita al piccolo Luca D, di 5 anni, figlio di una coppia bresciana in vacanza a San Benedetto. Il piccolo era con la nonna in spiaggia quando, preso dal panico mentre era in acqua, ha iniziato a sbracciarsi per chiedere aiuto. Il cane ha subito capito tutto e dopo aver abbaiato più volte si è lanciato in acqua seguito dal padrone e da un altra persona. Per il ragazzino solo tanto spavento, il cane invece ci ha lasciato la vita.

La mamma del piccolo Claudio arrivata subito sul posto voleva dare una ricompensa alla coppia di Salerno per ripagarla della perdita di Birillo ma i due hanno rifiutato ogni tipo di ricompensa, ma hanno accetato però di far pagare alla donna le spese per cremare il cane e per il trasferimento delle ceneri a Salerno. “Io e mia moglie - dice Coppola - siamo molti dispiaciuti per la morte del nostro cane. E ci dispiace anche il fatto che negli chalet di San Benedetto sia vietato l’ingresso ai cani”. (Fonte: IL MATTINO.it)

Scimmia che balla..Divertentissimo (Video)

INCREDIBILE. Consigliere comunale si lamenta: "Con 5.200 euro..


al mese non si può fare politica."

La verità di Giuseppe Cangemi, consigliere regionale del Lazio del Nuovo Centrodestra. Che se la prende anche con il Movimento 5 Stelle.

La vicenda dei vitalizi per i consiglieri della regione Lazio sta ancora tenendo banco, e tra coloro i quali avranno diritto alla "pensione" dei politici c'è anche Giuseppe Cangemi, classe 1970, consigliere regionale in quota Nuovo Centrodestra, che nella scorsa legislatura è stato assessore alla sicurezza. Bei tempi, quelli trascorsi, quando ancora fare politica garantiva un bel po' di soldi.

Oggi invece le cose non sono più così, visto che in un'intervista a Il Messaggero Cangemi fa sapere "che poi guadagniamo poco". E forse sarebbe il caso che qualcuno spiegasse a tutti i politici che non è il caso di lamentarsi dei loro stipendi, soprattutto in questo periodo, così eviterebbero di andare incontro alla furia popolare con cotanta facilità.

"Netti mi arrivano 6.800 euro. Ma tenga conto che non ci pagano più il permesso della ztl, non ci sono altri soldi per la segreteria, se mi sposto nel Lazio lo faccio con la mia macchina a mie spese. (...) Prima ne guadagnavo 12mila. Tenga conto che dobbiamo contribuire alle spese delle sedi, al personale extra, ai collaboratori."


Il giornalista gli fa allora notare che il sindaco di Roma prende 5.200 euro al mese, al che, imperturbabile, Cangemi risponde:

"Infatti il sindaco di Roma guadagna troppo poco".

Al di là del fatto che la enorme differenza di stipendio tra regione e comuni capoluogo ha davvero poco senso, a Cangemi viene fatto notare che le sue dichiarazioni non piaceranno a chi guadagna mille euro al mese:

«Lo capisco, ma per l’attività politica servono soldi. Sarò costretto a ridurre sedi e collaboratori. Non è giusto, nel Lazio abbiamo tagliato tutto e nessuno lo dice. (...) Per la politica i soldi servono, con 5.200 euro al mese non si può fare».

E allora come fanno gli eletti del Movimento 5 stelle, che tengono solo 2.700 euro al mese?

"Ma quelli fanno tutto con internet. Io le persone le vado a incontrare, in tutto il Lazio".

Addio all'attore Robin Williams trovato morto nella sua casa in California. Si sospetta un..


suicidio. L'attore è stato trovato soffocato nella sua casa in California, nella baia di San Francisco. Secondo la polizia si sarebbe tolto la vita. Aveva 63 anni e soffriva di depressione. Il mondo del cinema, da Glenn Close a Steven Spielberg fino a Jeff Bridges e Terry Gillian, lo ricorda con grande affetto.

NEW YORK- “Ho perso mio marito e il mio miglior amico, mentre il mondo ha perso un grande attore”, ha scritto la moglie, Susan Schneider, in un comunicato che ieri notte ha sconvolto Hollywood e tutto il mondo dello spettacolo, perché dava la notizia della morte a soli 63 anni del premio Oscar Robin Williams. “Ma vi prego di rispettare la nostra privacy – continuava la Schneider - e soprattutto di ricordare Robin per la sua brillante carriera e per il suo sorriso, non per il modo in cui è morto”.

Eppure sarà difficile dimenticare che Williams, protagonista di Popeye, Good Morning Vietnam e soprattutto Will Hunting, Genio Ribelle - che gli valse la prestigiosa statuetta nel 1997 - è morto suicida. Da tempo soffriva per una forte depressione. E il mese scorso era stato brevemente in un centro di recupero per alcolizzati del Minnesota. Aveva annunciato la ripresa di un programma di cura in 12 step, di cui diceva di avere bisogno dopo 18 mesi di lavoro ininterrotto. Aveva provato il trattamento già nel 2006.

L'attore è stato visto vivo per l'ultima volta l'altro ieri 10 agosto alle 22. L'ufficio dello sceriffo, nella contea di Marin, intorno a mezzogiorno ora locale ha ricevuto una chiamata di emergenza secondo cui Williams aveva perso conoscenza e non respirava più. Ma quando gli agenti sono arrivati nella sua villa di Tiburon - nella baia di San Francisco - non dava cenni di vita. Poco dopo i medici hanno firmato il certificato di morte, probabilmente per asfissia: ma la vera causa sarà determinata dall’autopsia.

(il 12 agosto alle 20 ora italiana - le 11 della California -) le autorità della contea di Marin terranno una conferenza stampa.

L'ultimo tweet di Robin Williams risale a 20 giorni fa: un messaggio per il compleanno della figlia Zelda, 25 anni. Ora è lei a salutare il padre, tramite Twitter, con una frase tratta da Il piccolo Principe: "Ti voglio bene. Mi mancherai, cercherò di guardare in su. Z". Gli altri figli dell'attore scomparso sono Zachary di 31 anni e Cody di 19.

San Lorenzo 2014, stelle cadenti rimandate al 12. Sarà la Super Luna a dare..


spettacolo, tutti con il naso in sù. 10 Agosto, Notte di San Lorenzo e dello sciame delle Perseidi, la super-Luna si troverà ad una distanza di circa 363.000 chilometri dalla Terra, la Luna più grande e luminosa dell’anno. L’8 Settembre è atteso il terzo evento della super-Luna, dato che si troverà ad una distanza di circa 364.800 chilometri. Ogni volta che accade vi sono i timori che possa provocare disastri naturali fuori dal comune, ma nessuna di queste idee è considerata veritiera dalla scienza comune. Oramai sembra divenuto un appuntamento atteso anche quello della cosiddetta “SuperLuna” che altro non è che la Luna piena al perigeo.

«La Luna particolarmente luminosa prevista per il 10 darà certamente fastidio, ma lo spettacolo delle stelle cadenti sarà comunque assicurato». In queste occasioni il nostro satellite appare del 14% più grande e del 30% più luminoso, da qui il nome di “Super Luna”. La sua luce renderà quindi più difficile vedere le stelle cadenti ma non impossibile. In ogni caso il picco delle meteore di San Lorenzo, le cosiddette Perseidi, è previsto per il 12 agosto quando la Luna avrà iniziato la fase calante e resteranno visibili ancora per diversi giorni.

Perché le donne vivono, in media, più degli uomini? La risposta è..


nel Dna mitocondriale. Un accumulo di mutazioni nel genoma di questi organuli, indispensabili per la produzione di energia in tutte le specie animali, sarebbe il principale responsabile dell’invecchiamento degli esseri viventi. Ma la novità è che questo processo avviene più facilmente negli uomini. Infatti i geni femminili sono più resistenti a queste mutazioni, mentre quelli maschili risultano più vulnerabili. Ecco perchè le donne in media vivono di più. A rivelarlo è la ricerca della Monash University (Australia) pubblicata sulla rivista ‘Current Biology’.

Gli scienziati hanno dimostrato, utilizzando i moscerini della frutta, come le mutazioni nel Dna dei mitocondri sono responsabili della diversa longevità tra i sessi. “Queste mutazioni non hanno grandi effetti sui modelli di invecchiamento delle femmine – avverte lo studio – ma riguardano soprattutto i maschi. I nostri risultati suggeriscono quindi che i cambiamenti nel genoma mitocondriale causano un invecchiamento più veloce soprattutto nei maschi”. Il Dna mitocondriale, infatti, viene ereditato solo per via materna, e questo si è tradotto, nel processo di selezione naturale avvenuto nel tempo, in un accumulo di trasformazioni spesso negative per l’aspettativa di vita maschile.

Le donne altresì hanno un sistema immunitario più forte.. Più che una questione di forza è una questione di resistenza, forse: gli scienziati della Medical and Dental University di Tokyo hanno evidenziato come le difese immunitarie femminili siano più resistenti all’invecchiamento e, di conseguenza, capaci di garantire una protezione più duratura da malattie e infezioni. (Fonte: AdnKronos Salute)

Ebola, L’Oms lancia l’allarme: “È la peggior epidemia da quarant’anni." Cosa rischia l'Europa?


L’Organizzazione Mondiale della Sanità: «Un’emergenza di livello internazionale»

A nove mesi dall’inizio dell’epidemia di Ebola, quando il conteggio dei morti si avvicina ormai a quota mille, l’Oms ha deciso di chiamare tutto il mondo alla mobilitazione contro il virus, che non è mai stato così letale. Con la dichiarazione dello status di “emergenza di salute pubblica di livello internazionale” l’agenzia ha certificato oggi la gravità della situazione, anche se ha ribadito che l’epidemia “si può fermare”, e che non è necessario neanche interrompere i voli per i paesi colpiti purché si rispettino le norme di prevenzione.

Ebola «non è una malattia misteriosa, si può fermare - ha affermato Keiji Fukuda, vicesegretario dell’Oms, durante la conferenza stampa del Comitato di emergenza -. Abbiamo preparato raccomandazioni sia per gli stati affetti che per quelli che ancora non lo sono. La prima è che tutti i paesi in cui c’è trasmissione del virus dichiarino lo stato di emergenza nazionale».
Insieme al nuovo status l’agenzia ha reso noto anche l’ultimo conteggio delle vittime, aggiornate al 6 agosto. Sono 961 i morti per il virus, con 1779 casi. In Nigeria, dove il virus è stato portato da un liberiano sbarcato all’aeroporto di Lagos, i casi sono ora 13, e il governo ha dichiarato lo stato di emergenza stanziando 11,6 milioni di dollari per affrontare l’emergenza.

Lo stato più colpito rimane al momento la Sierra Leone, dove sono stati chiusi i cinema e gli stadi e ci sono forti limitazioni alla circolazione, con 717 casi e 298 morti. Proprio in Sierra Leone, come parte dello sforzo internazionale richiesto dall’Oms, arriverà nei prossimi giorni un laboratorio mobile, destinato all’analisi dei campioni di sangue dei casi sospetti, che attualmente è all’istituto Spallanzani di Roma. «Il laboratorio è qui da noi - spiega il direttore scientifico Giuseppe Ippolito -, era destinato originariamente alla Tanzania».

La struttura si aggiunge a quella, sempre gestita dallo Spallanzani, operativa in Guinea. Non è ancora decisa invece la composizione del team che opererà nel laboratorio, che potrebbe comprendere anche personale italiano. Oltre al laboratorio la Commissione, che ha ribadito che «il rischio che l’Ebola arrivi su territorio europeo è estremamente basso», ha stanziato altri otto milioni di euro, che portano a oltre undici l’impegno complessivo.

L’attenzione, ha rilevato anche l’Oms, deve essere massima soprattutto negli aeroporti internazionali, che per l’Europa sono praticamente l’unico possibile punto d’ingresso per il virus. Nel vecchio continente per ora sono in campo più che altro protocolli d’emergenza nel caso in cui si presenti un passeggero con sintomi sospetti, mentre quelli africani e asiatici hanno predisposto controlli della temperatura a tappeto sui voli provenienti dalle zone colpite. L’Italia è già in stato di massima allerta dallo scorso aprile. «In Italia i controlli sanitari alle frontiere sono efficaci e bene organizzati - spiega Aldo Morrone, primario di Medicina delle Migrazioni dell’Ifo San Gallicano di Roma - e il nostro sistema di sorveglianza epidemiologico è tra i migliori al mondo. Non ci sono quindi rischi di contagio da Ebola’’.

Cambiamenti climatici?.. Ecco quello che sta succedendo. (Spiegazione e video)


Nel corso dei secoli, i mutamenti climatici hanno rappresentato uno dei più potenti catalizzatori dei pensieri dell'uomo.. Ma mentre i più visibili sembrerebbero gli allarmi della comunità scientifica sul surriscaldamento globale, il rischio maggiore è forse quello, praticamente ignorato dai mass-media, di un mutamento climatico a scopi militari.

Esiste infatti dal 1992 un progetto del Dipartimento della Difesa Statunitense, coordinato dalla Marina e dall'Aviazione, denominato HAARP (High-Frequency Active Auroral Research Program). E' il cuore vero e proprio del più vasto - e ben più noto - programma di "Guerre Stellari", avviato nei primi anni Ottanta sotto le amministrazioni Reagan-Bush.

La base principale di HAARP occupa un'estesa area a Gakona, in Alaska, sul cui terreno è installata una serie di 180 piloni d'alluminio alti 23 metri, su ognuno dei quali si trovano una coppia di antenne per la banda bassa ed una per la banda alta, in grado di trasmettere onde ad alta frequenza fino ad una distanza di 350 km. Queste onde sarebbero indirizzabili verso zone strategiche del pianeta, sia terrestri che atmosferiche.

Come spesso succede, la facciata dell'operazione ha nobili scopi: lo studio accademico della ionosfera e lo sviluppo di nuove tecniche radar, che permettano agevoli comunicazioni con i sottomarini e rendano possibili radiografie di terreni, in modo da rilevare armi od attrezzature a decine di km di profondità; a conferma di ciò, è online il sito del progetto, che dipinge l'immagine di un'innocua stazione scientifica, con tanto di webcam.

Animali che fingono di morire.. più bravi di molti attori. (Video)


L'occhio del falegname.


C'èra una volta, tanto tempo fa, in un piccolo villaggio, la bottega di un falegname. Un giorno, durante l'assenza del padrone, tutti i suoi arnesi da lavoro tennero un gran consiglio.
La seduta fu lunga e animata, talvolta anche gravemente, Si trattava di escludere dalla onorata comunità degli utensili un certo numero di membri.

Uno prese la parola: "Dobbiamo espellere nostra sorella Sega, perchè morde e fa scricchiolare i denti. Ha il carattere più mordace della terra" Un altro interviene:" Non possiamo tenere fra noi nostra sorella pialla: ha un carattere tagliente e pignolo, da spellacchiare tutto quello che tocca" " Fratel martello- protestò un altro- ha un caratteraccio pesante e violento. lo definirei un picchiatore. E' urtante il suo modo di ribattere continuamente e dà sui nervi a tutti. Escludiamolo!"
"E i chiodi? Si può vivere con gente cosi pungente? Che se ne vadano! E anche lima e raspa. A vivere con loro è un attrito continuo. E cacciamo anche cartavetro, la cui unica ragion d'essere sembra quella di graffiare il prossimo!"

Cosi discutevano animosamente, parlavano tutti insieme, dove tutti volevano espellere tutti! La riunione fu bruscamente interrotta dall'arrivo del falegname. Tutti gli utensili tacquero quando lo videro avvicinarsi al tavolo del lavoro.

L'uomo prese un asse e lo segò con la sega mordace, lo piallò con la pialla che spela tutto ciò che tocca, sorella ascia, sorella raspa e sorella cartavetro, entrarono in azione subito dopo.

Il falegname prese poi i chiodi e il martello. Si servì di tutti i suoi attrezzi di brutto carattere per fabbricare una culla. Una bellissima culla per accogliere un bambino che stava per nascere.

Forse Dio ci guarda con gli stessi occhi del falegname....ognuno di noi è importante, unico, irripetibile...

AUGURI Mafalda..La “piccola” Mafalda compie cinquant’anni. Nata dalla..


mano di Quino (Joaquín Lavado all’anagrafe argentina). L'Italia e la Francia festeggiano Quino e la sua bambina anticonformista. È la bambina più saggia del mondo. Infantile quando occorre ma anche pronta a dispensare una massima profonda. «Ma perché con tanti mondi più evoluti, io sono dovuta nascere proprio in questo?», ha “detto” una volta. Dopo il debutto su Primera Plana nel 1964, il marzo successivo Mafalda appare quotidianamente sulle pagine di El Mundo di Buenos Aires, consentendo all’autore di seguire da vicino l’attualità. Quando, nel dicembre 1967, il giornale chiude, Mafalda trasloca su un altro settimanale, Siete Días Illustrados. Ma la bimba era già un successo a cominciare da Sudamerica e Spagna. L’Italia dovette attendere fino al 1968 quando Feltrinelli la fece apparire ne Il libro dei bambini terribili. Poi, l’anno dopo, la prima raccolta, intitolata Mafalda la contestataria e pubblicata da Bompiani, con prefazione di Umberto Eco. Nel 1970 cominciò a uscire quotidianamente su Paese Sera. Nel 1973 Quino ha interrotto la produzione, perché "a corto di idee", ma il personaggio e il suo umorismo tagliente sono rimasti popolari e attuali.

Per Mafalda il successo globale è stato meritato, proprio grazie alla capacità del disegnatore di seguire gli eventi della storia. L’unica cosa che Quino non sembra volere prendere in considerazione è il disegno digitale.

Gli occhi, non sono solo lo specchio dell'anima, ma avrebbero diversi significati...


Uno sguardo, si dice, vale più di mille parole… In effetti, con gli occhi non solo guardiamo ma, più e meglio che con il linguaggio, comunichiamo stati d’animo e manifestiamo il nostro carattere. Ecco allora che diventa significativa la direzione dello sguardo, la sua intensità, i sui movimenti…

Ecco alcuni segni degli occhi che inequivocabilmente mettono a nudo la nostra anima e la nostra personalità:

Lo sguardo che fulmina.
Fin da bambini lo sguardo di un genitore può da solo rappresentare una minaccia, una punizione, un incoraggiamento o un’approvazione. Ecco perché un’occhiata intensa ci sfa sentire sotto esame anche da adulti.

Occhi bassi.
Abbassiamo lo sguardo quando siamo imbarazzati o abbiamo paura, in cerca di un “rifugio” nel pavimento o di un’improbabile via di fuga. Importante è distinguere se questo capita solo con determinate persone o circostanze o se è un atteggiamento ricorrente.

Occhi negli occhi.
Fissare dritto negli occhi chi ci sta di fronte senza mai distogliere lo sguardo, appare il più delle volte come un atteggiamento di sfida. Oppure può essere una forzatura finalizzata a mascherare la propria timidezza. Quando questo atteggiamento è accompagnato da un respiro calmo e da un leggera inclinazione della testa può indicare interesse e attenzione rispetto all’interlocutore. In alcuni casi, non si staccano gli occhi da quelli degli altri per testimoniare attrazione e desiderio di sedurre.

Occhi sfuggenti.
In caso di eccessiva tensione, staccare lo sguardo ha lo stesso valore di un’offerta di pace. Uno sguardo sfuggente indica invece che si è preda di una forte emozione e che il giudizio altrui ha colpito ma che… non lo si vuol far notare. Invece, evitare del tutto di rivolgere lo sguardo all’altro può essere interpretato come un segnale di disprezzo, ma anche di profonda insicurezza e scarsa autostima.

Sguardo all’orizzonte.
Una persona che lancia lo sguardo lontano, verso l’orizzonte, vuole prendere le distanze dalla situazione in cui si trova e sta cercando di non lasciarsi imprigionare dal discorso e dalla compagnia.

Movimento continuo degli occhi.
Chi muove gli occhi con grande rapidità mantenendo uno sguardo vigile e attento è una persona agile e vivace, che sembra distratta ma cui raramente sfugge qualcosa.

E le rughe? Sono testimoni importanti spiegano il passato e lo stress d’oggi.
Segni che appaiono sul viso generalmente in tarda età, le rughe rispecchiano le emozioni, spesso trattenute, e lo stress che depositandosi sul viso lasciano tracce indelebili, testimoniando pensieri, dubbi e preoccupazioni. Da un punto di vista simbolico, le rughe marcano il tempo che passa ma sono anche segno di saggezza e rivelano risvolti sconosciuti della personalità.

Rughe intorno agli occhi: il legame con l’emotività.
Le borse sotto gli occhi durante l’adolescenza segnalano disturbi transitori legati all’alimentazione e a uno stile di vita non equilibrato. In età adulta, invece quando sono stabili, possono derivare da una predisposizione familiare ma, in qualche caso, raccontano le “lacrime non piante” che si raccolgono lì dentro. Le zampe di gallina sono presenti ai lati degli occhi e si accentuano ammiccando o sorridendo. Possono rivelare socievolezza e capacità di comunicare, ma il più delle volte rappresentano lo sforzo, strizzando gli occhi di continuo, di mettere a fuoco qualcosa che sfugge alla comprensione.

Rughe sulla fronte: il travaglio interiore.
Le verticali che partono dalla radice del naso e arrivano alla fronte sono frutto di collera e risentimento. Esprimono intensità di pensiero e l’abitudine all’attività intellettuale. Le diagonali che dalle sopracciglia si irradiano verso la parte altra delle tempie, indicano uno stato di tensione, di vigilanza, di controllo; sono indice di un carattere vivace, attento e curioso. Le orizzontali sono i segni della rimuginazione e del dubbio. Secondo la Medicina Cinese se sono tre, sottili e ondulate esprimono la saggezza, indole calma e serena. Se è una sola e leggermente inclinata verso il basso segnala la tendenza all’elucubrazione; se sono due indicano una persona orgogliosa e ipercritica con tendenza alla depressione.

Insomma gli occhi sono veramente lo specchio dell'anima.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...